fbpx
Cultura e SocietàIntrattenimento

Muore Maria Perego, fu la creatrice di Topo Gigio

Una notizia molto triste per il mondo della televisione italiana

Si è spenta poche ore fa Maria Perego, nota per aver creato l’iconico personaggio di Topo Gigio. L’annuncio della scomparsa arriva da Alessandro Rossi, attuale amministratore della compagnia che si occupa della gestione del personaggio. All’età di 95 anni, Maria Perego era ancora al lavoro sul suo piccolo amico. Stava infatti collaborando al ritorno televisivo di Topo Gigio.

Maria Perego, creatrice di Topo Gigio, è morta a 95 anni

A rivelarlo e a rimarcare il suo contributo al mondo della televisione italiana (e non solo) è stato il sopracitato Alessandro Rossi. Nel commentare la scomparsa dell’autrice ha infatti rilasciato la seguente dichiarazione:

La Signora è stata una eccezionale ambasciatrice della creatività italiana; Topo Gigio sembrava prendere vita dalle sue mani e con lei ha viaggiato nei paesi di tutto il mondo. È stata una infaticabile lavoratrice e fino alla fine ha lavorato su nuovi progetti, l’ultimo dei quali è la nuovissima serie a cartoni animati su Topo Gigio che verrà prossimamente trasmessa da Rai Yoyo. Ci mancherà moltissimo“.

Il personaggio di Topo Gigio venne creato da Maria Perego nel 1959, esattamente sessant’anni fa. Fu un successo incredibile, che lo portò a prendere parte a innumerevoli trasmissioni. Da show a lui dedicati a conduzione di programmi come Canzonissima e il Festival dello Zecchino d’Oro. Negli anni è stato protagonista anche di tanti diversi prodotti paralleli tra merchandising di ogni tipo, fumetti e anche una serie anime co-prodotta da Italia e Giappone, trasmessa alla fine degli anni ’80.

Maria Perego è stata una figura fondamentale per la storia della televisione e dell’intrattenimento nel nostro Paese. La Redazione la ricorda.

Fonte
la Repubblica
Tags

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker