Senza categoria

10+1 Motociclette cinematografiche

Giunti alla quarta gara siamo ormai entrati nel vivo nel nostro torneo delle citazioni cinematografiche, torneo che ci terrà compagnia ogni mese fino a dicembre. Ripetiamo ancora di cosa si tratta: noi proponiamo un tema (in questo caso: veicoli cinematografici famosi) e voi dovete citare, a turno, quanti più film riuscite, legati a quel singolo tema.

Ogni mese però il coefficiente di difficoltà si alza perché viene assegnato un tema più specifico. Dopo il difficile turno di marzo, dedicato alla biciclette (turno che ha notevolmente alzato il livello della competizione) restiamo sulle due ruote, ma recuperiamo il rombo dei motori.

La sfida questa volta sarà infatti sulle moto cinematografiche. Come sempre le prime 10+1 le introduciamo noi, poi dovrete essere voi a lottare carena contro carena per riuscire a essere gli ultimi a citare tra i commenti.

Tutto chiaro? Mettiamoci in moto!

{Pulp Fiction} Tra le più famose del cinema non possiamo non citare Zed e la sua moto. Uh, scusate… non è una moto, è un Chopper.  E chi è Zed? Zed è morto… Zed è morto.

{Planet Terror} E’ risaputo che tra Quentin Tarantino e Robert Rodriguez ci sia un certo feeling, ma quanto a moto oseremmo dire che hanno gusti piuttosto differenti. Ma chi non vorrebbe fronteggiare un’epidemia zombie a bordo di una mini-moto?
{The Great Escape} Grande protagonista delle nostre classifiche è sempre Steve McQueen (già citato per Auto e Alcolici). Qui memorabile nel suo tentativo di fuga dal un campo di prigionia tedesco, mentre salta una staccionata di filo spinato a bordo di una Triumph.
{Zombieland}  Decisamente meno a suo agio a bordo di una moto, il povero Columbus (Jesse Eisenberg) protagonista di Zombieland. Ha preso in “prestito” la moto di Bill Murray ma non è proprio un veicolo che fa per lui…

{Easy Rider}

Chi invece sembrano nati per cavalcare dei bolidi americani sono Peter Fonda e Dennis Hopper. Un cult movie da recuperare assolutamente, di cui (non vale se lo citate) è stato fatto anche un prequel! Easy Rider: The Ride Back.


{Terminator 2: Judgement Day} Cosa può esserci di più bad ass di un T-800 con giacca di pelle e occhiali da sole? Facile! Lo stesso T-800 in sella a un’Harley Davidson Fat Boy e con un fucile a canne mozze in mano.
{Tron} Le motociclette non si sono limitate a dominare il classico cinema d'azione, sono state anche in grado di entusiasmare all'interno del genere sci-fi dove la citazione più ovvia è certamente quella di Tron (non l'unica però…)
{Star Trek BeyondPossiamo trovare motociclette anche in insospettabili frachise dove proprio non ce lo aspetteremmo. Clamorosa la scena dell’ultimo episodio cinematografico di Star Trek, un Kirk così non si vede tutti i giorni.
{The World Fastest Indian}

Per i veri appassionati consigliamo un titolo dalla filmografia di Anthony Hopkins, la vera storia di Bart Munro, che infranse diversi record sulle pianure saline di Bonneville a bordo della sua Indian Scout modificata, con la quale raggiunse i 324.847 km/h.

{Lawrence d'Arabia}

Il film inizia con la fine della sorprendente storia del tenente colonnello Thomas Edward Lawrence: agente segreto, militare, archeologo e scrittore. Conosciuto come Lawrence d'Arabia e ricordato per il suo cruciale ruolo nella Rivolta Araba di inizio ‘900. Qui interpretato da un insuperabile Peter O’Toole… e si, nella stessa pellicola potreste notare Obi-Wan Kenobi interpretare l’Emiro Faysal…

{Bedknobs and Broomsticks} Chiudiamo la nostra classifica con la posizione +1 occupata dalla meravigliosa interpretazione di Angela Lansbury, che quando non viaggia a bordo di scope o letti stregati preferisce un comodo sidecar alimentato a zolfo. 

149 Commenti

  1. Eliminiamo subito le citazioni facili?
    Le moto di Akira: iconica quella di Kaneda, ma anche le altre non sono da meno.
    https://www.youtube.com/watch?v=7K8ujE7Z2EY

    “Kei: Kaneda, cosa vuoi fare?
    Kaneda: Spedisco la sua moto a Yamagata” (spero la citazione sia corretta – è il doppiaggio del 2018 – non sono riuscito a trovare la clip del passaggio)

  2. ROLLERBALL
    sport che dovrebbe essere assolutamente praticato!
    si gioca con motociclette e rollerblade.
    film e remake omonimi

  3. Buongiorno a tutti, finalmente una nuova sfida. Che vinca il migliore!

    I diari della motocicletta (Diarios de motocicleta) del 2004.

  4. Uhhh bello! Mi sarebbe piaciuta una mini-serie di quel film. Tipo 6 episodi da 40 minuti in giro per il Sud America…

  5. beh visto che siamo nel periodo giusto dico Captain America il primo vendicatore.
    che figata la moto durante la la seconda guerra mondiale

  6. C’è un film italiano a episodi chiamato “incidenti” (che credo di aver visto solo io) , diretto da Toni Trupia in cui il secondo episodio racconta le dinamiche assurde di un incidente in moto. Meraviglioso

  7. X-Men Le Origini: Wolverine. C’è qualcosa di più tamarro di James Howlett su una moto? Sì, James Howlett che combatte contro un elicottero su una moto! Zarria a profusione nonostante i chili messi su di recente. :3

  8. Star Wars: Il ritorno dello Jedi. Gli Scout su Speeder Bike sono una risorsa eccezionale per l’impero, sconsigliamo però inseguimenti spericolati su terreni accidentati come la Luna Boscosa di Endor.

  9. Come è già stato menzionato cap america nel suo primo film io tiro fuori la moto con cui abbatte un quinjet in wibter soldier

  10. Il Vigile: Vogliamo metterci in testa che in Italia la legge è uguale per tutti, dal Presidente della Repubblica fino all’ultimo cittadino? Quando si è in servizio non bisogna guardare in faccia a nessuno!

  11. In fast and furious 5 ricordo assai bene la scena dove Gal Gadot fa la sua entrata in scena su una moto che passa totalmente in secondo piano

  12. Odio fare il puntiglioso, ma le serie non sono conteggiate ai fini della competizione… dove del resto non è in palio un bel nulla. 😀

  13. Spiderman 2. “Garanzia Joe consegna in 29 minuti” è una promessa, una promessa difficile da mantenere anche se sei Peter Parker.

  14. Bud Spencer e Terence Hill in “…altrimenti ci arrabbiamo!”
    La prima cosa a cui si pensa è la dune buggy, ma come dimenticare la sequenza nel bosco, in un tripudio di Scrambler ed Enduro?

    [link]

  15. Robocop 2. Chi avrebbe la peggio in un frontale tra un furgone blindato ed una moto? Se in sella c’è l’agente Alex J. Murphy il risultato è tutt’altro che scontato!

  16. Transformers 2, perché la scena in cui si vede Megan Fox a carponi su una Harley vale i soldi del biglietto. Punto.

  17. Il Cavaliere Oscuro. La Batmobile se prende troppi danni si stacca e diventa una moto. LA BATMOBILE SI STACCA E DIVENTA UNA MOTO! No cioè raga, DAI!

  18. No 😛 sai quante volte mi è successo nelle gare precedenti? Stavolta punto alla vittoria!

  19. Fast & Furious quando sconfinano ne territorio di (non ricordo il nome). beh in pratica quando fanno saltare l’eclipse

  20. Oggi pomeriggio lavoro perciò mi gioco subito un trittico di film per coprire queste ore.

    Dredd – La legge sono io. Un giudice di strada incute molto meno timore se non è sulla sua moto di ordinanza, a parte Joseph Dredd, lui fa paura ai criminali anche senza distintivo.

    Rambo. L’inseguimento tra l’auto dello sceriffo Teasle e John Rambo in moto non sarà la scena più iconica del film ma non si può certo dire che non sia all’altezza della pellicola.

    Jurassic World. Ok, nulla sarà mai iconico quanto il T-Rex che insegue la Jeep in Jurassic Park, ma Chris Pratt che va in moto con i raptor attorno direi che si possa comunque definire una figata pazzesca.

  21. E con questa sportellata peggio di Marquez io cado rovinosamente sulla ghiaia a bordo pista. Vado a cercare la microspia che sicuramente hai nel mio studio e poi ti mando una foto della mia lista con le citazioni che mi hai anticipato.

  22. Passo al volo dal pc giusto per un’altra stoccata: Yes Man. c’è un solo modo per rifiutare una ragazza e mettersi con lei allo stesso tempo: un’entrata ad effetto su una Ducati Hypermotard!

  23. _The italian job (remake 2003) con la Ducati 748 di Lyle
    _Matrix reloaded con Trinity su una Ducati 996
    _la moto di Batman in “Batman the dark knight”
    _torniamo alla Ducati con la desmosedici di Lee dei mercenari
    _in “… altrimenti ci arrabbiamo” vediamo Bud Spencer e Terence Hill rispettivamente su MotoZodiaco Tuareg 223-2 e la Ossa AE-73
    _MV Agusta f4 di Del Spooner in “Io, robot”
    _Ducati Sport 1000 di Sam Flynn in “Tron Legacy”
    _tutte le Harley di “Svalvolati in the road”

  24. Vergognandomi come un ladro cito Twilight: New Moon, la scena In cui Bella cerca di andare in moto per vedere il fantasma della fatina Tassofrasso.

  25. Io, me & Irene.
    Da chi vi fareste scortare fino a Massena in sella alla moto della polizia del Rhode Island?
    Da Charlie, da Frank o da Renée Zellweger?

  26. La piccola bottega degli orrori. Pensate ad un bullo, il più cattivo dei cattivi, come ve lo immaginate? Un motociclista, certo! Con un giubbotto di pelle nera ed un taglio di capelli da spaccone, mentre si vanta a destra e a manca delle malefatte che ha perpetrato sin da fanciullo. Pensate che questo sia il peggior cattivo? No, potrebbe andare molto peggio, potrebbe essere UN DENTISTA!!!! D:

  27. Visto che il buon Gabriele si è vendicato rubandomi la citazione con cui volevo concludere inizio a sfoderate le armi pesanti: “Armour of God 2: Operation Condor” Un film cinese anni ’90 in cui un Jackie Chan cercatore di tesori riesce a fondere una fuga in moto con il kung fu in una scena mirabolante.

  28. Domanda: so che se si cita un film non valgono prequel o sequel, ma per quanto riguarda gli spin off?

  29. Appellandomi allo spin off mi butto su The Bourne Legacy. Come si fa una scena d’azione in moto da manuale? Partite dalla base con due moto e prendete un super soldato in fuga, aggiungetene un’altro che lo insegue, mettete una parte di dottoressa da salvare ed una spruzzata di polizia. Mettete tutto in uno shaker con abbondante traffico, agitate e versate sulle strade di Manila, guarnite con un poco di proiettili e tanta frutta.

  30. Mauro e Gabriele sembrano aver gettato la spugna, Michael tenta l’allungo ma Stefano non lo molla e Gabriele Tomasin, zitto zitto, mette al sicuro una terza posizione che sembrava persa. Sarà una volata a tre fino alla fine?

  31. Vabbè ora tocco il fondo
    Taaaac Il ragazzo di campagna : quando lui arriva in città incontra il cugino (Boldi) che arriva su una vespa e lo riconosce quando scende da motoveicolo…..

  32. Premetto che per motivi di lavoro questo potrà essere il mio ultimo post fino a stanotte, chiedo quindi la cortesia ai miei avversari e al nostro arbitro Jacopo di non considerarmi fuori dai giochi; se nel frattempo mi anticipaste tutte le citazioni che ho in serbo sarò io stesso a cedere il passo. Vi lascio per il resto della giornata con una citazione che solo ora mi accorgo non essere ancora saltata fuori: Iron Man. La passione per le motociclette non è solo il guidarle con la faccia al vento, anche la meccanica è una componente fondamentale per un bikers che si rispetti, e se smontare e rimontare la propria due ruote riesce a schiarire le idee anche Tony Stark possiamo capire quanto questo mezzo di locomozione porti con se una filosofia tutta sua.

  33. Accerchiato: Un criminale dal cuore tenero può rivelarsi il miglior eroe di una storia, se poi sei Jean-Claude Van Damme puoi anche sfuggire in moto dalla polizia saltando magicamente i dirupi grazie al super potere più forte di tutti i film: Il buco nella trama!

  34. Mi gioco una tripletta:

    Don Camillo e l’onorevole Peppone (1955): Moto Guzzi Sport 14
    [link]
    [link]

    Don Camillo e i giovani d’oggi (1972) [link]
    [link]

    Don Camillo (1983) [link]
    Terence Hill in abito talare ma questa volta in sella ad una moto
    [link]

  35. Stefano è caduto all’ultima curva mentre Michael e Gabriele Tomasin se la giocheranno in volata sul rettilineo finale. Che gara! 😀

  36. E allora continueremo questa gara “Fino all’nferno”. Già un guasto alla moto in mezzo al deserto è una sfortuna incredibile, se poi sei Jaean-Claude Van Damme la tua iattura non si fermerà lì, ti troverai invischiato in un conflitto tra bande rivali per il controllo di una cittadina dimenticata persino dal demonio. Colonna sonora alternativa: Red Hot Chili Peppers – “True Men Don’t Kill Coyotes”.

    Anche oggi mi tocca una bella dodici ore di lavoro, chiedo ancora una mezza giornata di pazienza che da domani ricomincio a sportellare pesante. :3

  37. Renegade – Un osso troppo duro

    Bikers, bikers everywhere

    “- Non ti avevo detto di chiamare la polizia? –

    – Loro sono più svegli -“

    [link]

    Colonna sonora alternativa: Claudio Baglioni, “Passerotto non andare via” XD 😛

  38. Senza Tregua. Che poi, se sei Jean-Claude Van Damme sulla moto puoi salirci in piedi, mentre spari alla macchina che ti sta venendo incontro e da dovi ti sparano, centrando i gaglioffi all’interno e salvandoti dal frontale facendo una capriola sulla macchina al momento dell’impatto.
    Applausi a gas aperto.

    Ps: Sì, sono tornato a casa prima.

    Pps: Sì, sui film di quel belga infame ci ho passato l’infanzia.

  39. La Ducati Monster di The Crow 2 – City of Angels

    Siccome mi pare di aver capito che i sequel cinematografici non sono ammessi, per restare tranquillo (visto che poi vado a dormire) aggiungo
    “Caro Diario” di Nanni Moretti: il primo episodio si intitola, guarda caso “In vespa”

  40. Mi avete già dato per eliminato…. ero in montagna senza connessione 🙁
    io provo a dirla poi vedete voi se accettarla
    Sapore di mare c’è la gara tra il vespone e forse un guzzi

  41. Vai vai, sei in gara! Ci mancherebbe 😀  Vediamo la situazione allora: riuscirà Stefano a conquistare la seconda vittoria stagionale (che lo metterebbe in cima al campionato…)? Oppure sarà Michael, dopo tanti buoni piazzamenti, a salire finalmente sul gradino più alto del podio? Senza dimenticare Gabriele Tomasin che, entrato da rookie sta mettendo in difficoltà i veterani. Nono so, forse smetto di guardare la Formula 1 e seguo solo voi 😀

  42. Credevo qualcuno l’avesse già citato, invece scrollando le risposte non l’ho proprio visto:

    Torque – Circuiti di fuoco

  43. Hot Shots. C’è un altro duro da strada, anzi da cielo, che può permettersi evoluzioni incredibili in piedi sulla sua moto: Topper Harley! Che con un nome del genere, una moto così può accompagnare solo. (davvero nessuno aveva ancora fatto questa battuta?)

  44. In viaggio con papà. Anche in questo film Verdone, nei panni di Cristiano, si fa un giro in moto e con una rossa mozzafiato, ma non è che ne sia proprio contento.

  45. Per Terence e le moto, “Non c’è due senza quattro”
    [link]

    Certo che la polizia americana lascia molto a desiderare; dubito che Hill se la sarebbe cavata contro il Maresciallo Nico Giraldi
    [link]

    C’è solo l’imbarazzo della scelta per vedere il personaggio interpretato da Tomas Milian in sella ad una due-ruote: Squadra antiscippo, Squadra antifurto

    (doppia citazione per dormire sonni tranquilli, visto che il primo passaggio è davvero breve)

  46. beh in quegli anni andava anche Celentano capace d’impennare l’alfa spider per rispondere al bulletto che impennava con il tuareg.
    Film “segni particolari:bellissimo”

  47. Verdone? Celentano? Terence Hill? Qui si sta andando troppo sul sofisticato, bisogna entrare duro sul cordolo con un po’ di tamarraggine d’autore. Machete. Una moto, una minigun, il messicano sbagliato e passa la paura.

  48. Oblivion, la moto piegevole con cui Jack Harper percorre gli ormai ex fondali marini. Scrivo poco per evitare troppe radiaz… ehi! Aspetta…

  49. Ok visto che Irene è già stato detto tiro fuori un filmone….. Scemo più scemo, erano motorini ma sono sempre 2 ruote motorizzate

  50. La Yamaha XJ 650 Turbo Seca pesantemente camuffata di Never Say Never Again (1983).

    Anche se Mauro il 26/4 u.s. ha già citato la BMW R1200C di Tomorrow Never Dies (1997), la mia vale perché “Mai dire mai” non è canon. XD 😉

  51. Di tanti duri che usano la moto come uno skateboard ce n’è uno particolarmente cattivo: è Bullseye, interpretato da Colin Farrel nel dimenticabilissimo “Daredevil” con Ben Affleck.

  52. Jajajaja! Un viaggio di lavoro in Bulgaria mi ha allontanato forzosamente dalla competizione! Onestamente competere su motociclette potrebbe portare ad una gara infinita. Ho ancora una buona lista di citazioni ma sono curioso di vedere quello che mettono gli altri. 

  53. Ciao a tutti! Questo inaspettatamente accanito (e gustosissimo) agonismo mi porta a dover aggiungere un regola per marcare un “traguardo” da raggiungere. Faremo così: la competizione resterà valida fino alla pubblicazione della prossima gara (sempre intorno a fine mese). Io l’ho già programmata, non vi rivelerò la data, ma una volta che sarà online la nuova Top l’ultimo commento in bacheca sarà il vincitore e porrà fine alla sfida in corso. Tutto questo naturalmente lo consideriamo come una “vittoria ai punti” dopo il suono della campana, che quindi non esclude in alcun modo la possibilità di una vittoria per knockout. Tutto chiaro? …per la cronaca, vedo almeno un paio di titoli fondamentali non ancora citati…

  54. Io questa la dico, ma vi prego ribattete che se vincessi così mi sentirei sporco: Tomb Rider – La culla della vita, la scena in cui Lara Croft sfreccia in moto sulla muraglia cinese (senza casco! Multa per quello e galera per il film)

  55. Esistono film che non esistono

    Batman & Robin (1997) – i batcapezzoli, i batcapezzoli … bruciatemi le iridi –

    “Robin [riferendosi al fatto che lui ha una moto mentre Batman ha la batmobile]: Voglio un’automobile! [Batman lo guarda] Alle donne piace!
    Batman: Ecco perché Superman lavora solo!” (FONTE: Wikiquote)

    https://www.youtube.com/watch?v=YuW1-oyis94

    Stavo pensando, si possono fare citazioni “precog”?

    Gli incredibili 2: Elastigirl e la sua moto https://www.youtube.com/watch?v=I7KZ6MKH5B4

  56. Paura e delirio a Las Vegas

    La Mint 400 è solo un MacGuffin, nondimeno riusciamo a vedere un bel po’ di moto, tra cui una Suzuki TS 250 con il serbatoio blu cromato e due anacronistiche Honda CR 500 rossa e Suzuki RM 250 gialla (ma, si sa, quando sei sotto acidi, vedi il futuro)

  57. penso di essere arrivato alla frutta.
    Indiana jones e il teschi di cristallo vale o viene considerato seguito?

  58. La regola dei seguiti l’abolirei. Alcuni titoli differiscono veramente tanto l’uno dall’altro. Lascio al buon senso. Ovvio che non posso (in una top sulle auto) dar per buoni tutti i Fast&Furious come non posso contare per 22/23 volte l’Aston Martin di 007 😀 Ma Indiana Jones ci sta tutto dai!

  59. Colgo al balzo l’interpretazione autentica fornita dal Judge, per segnalare che James Bond guida anche moto:
    Una cascata di diamanti – (Diamonds Are Forever, 1971): Honda ATC90
    GoldenEye (1995): Cagiva W16 600
    Skyfall (2012): Honda CRF250

    I film differiscono profondamente, perché diversi sono gli attori che interpretano l’agente segreto e questo perché …

    (occhio che la sparo grossa)

    (la sentite la suspense?)

    007 è solo un nome in codice, non è un unico agente segreto, ma sono più persone fisiche che, nel corso del tempo, ne hanno assunto l’identità (ergo attori diversi perché sono diversi gli agenti 007 che hanno portato a termine quelle missioni)

    Questo comunque non contraddice il fatto che, come ci insegnano Lucy Liu e Josh Hartnett in Slevin – Patto Criminale, il miglior agente è … (rullo di tamburi) … Timothy Dalton 😉 (scherzo, è Sean Connery, ovviamente)

    https://www.youtube.com/watch?v=KRVgKFFjU38

  60. E dopo 146 (146!) commenti abbiamo un vincitore! Quattro gare quattro differenti vincitori! Complimenti a Gabriele Tomasin che da esordiente ha combattuto contro tre veterani in una sfida davvero epica. Bravi tutti. Ora occhio alla prossima gara, arriva a fine mese!

    Ah, giusto per farvi rosicare un po’: Il Selvaggio, Stringi i denti e vai, gli Aristogatti… e potrei continuare ;D

  61. Sono commosso.
    Mi complimento con tutti gli avversari.Ringrazio l’epica sigla dei “Biker Mice da Marte” per avermi condotto alla vittoria.
    https://www.youtube.com/watch?v=RIbqwHYLoSw
    P.S. Disonore su tutta la mia famiglia, disonore su di me, disonore sulla mia moto (semicit.) per non avere neppure lontanamente pensato agli Aristogatti, nonostante lo riveda ad ogni passaggio televisivo (ed abbia la videocassetta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker