I 10 romanzi più significativi del decennio

7 min


Mancano poche ore all’inizio del 2020 e per noi di Orgoglio Nerd è giunto il momento di tirare le somme di quanto visto, letto e assistito negli ultimi dieci anni. Nello specifico, questo articolo andrà a concentrarsi sulla letteratura elencando i 10 romanzi più significativi del decennio.

Piccolo disclaimer: è ovvio che per selezionarne dieci tra le migliaia di titoli che avrebbero meritato di comparire nell’articolo abbiamo dovuto compiere delle scelte. Più a lungo ci si pensa, più romanzi vengono in mente. I dieci che andrete a leggere sono – secondo noi – quelli che in un modo o nell’altro hanno arricchito il mondo che ci circonda.

Entriamo subito nel vivo della questione. Ecco la nostra selezione:

L’amica geniale

Scritto da Elena Ferrante, L’amica geniale è il primo capitolo di una tetralogia che include anche Storia del nuovo cognome, Storia di chi fugge e di chi resta e Storia della bambina perduta.

L’amica geniale racconta l’amicizia che lega Elena, detta Lenù, a Raffaella, detta Lila, due bambine appartenenti a due famiglie napoletane agli antipodi. Il padre della prima è usciere comunale; quello della seconda, invece, è un calzolaio. Come spesso succede durante l’infanzia e la crescita, anche Lenù e Lila finiscono per allontanarsi, senza però mai perdersi definitivamente di vista: infatti, una serie di eventi e di relazioni le legheranno anche quando si sentiranno più distanti che mai.

Il romanzo è ambientato a Napoli nella metà del secolo scorso; il punto di vista è quello di Elena.

Pubblicata interamente da Edizioni E/O, la saga letteraria di Ferrante ha riscosso successo in Italia e ancor più all’estero, tanto da essere considerata uno dei fenomeni letterari più recenti. Da L’amica geniale, HBO ha creato l’omonima serie televisiva in collaborazione con Rai Fiction e TimVision. A marzo il regista Saverio Costanzo ha annunciato la seconda stagione dell’adattamento.

10 romanzi più importanti del decennio L'amica Geniale Elena FerranteDoctor Sleep

A distanza di trentasei anni dal debutto nelle librerie di Shining – in Italia pubblicato inizialmente con il titolo “Una splendida festa di morte” – il re dell’horror contemporaneo Stephen King torna a parlare di ciò che rimane della famiglia Torrance in questo romanzo pubblicato nel 2013.

Danny Torrance, dopo una vita difficile e dolorosa a causa di quanto visto e subito all’Overlook Hotel nel Colorado, pare essere riuscito a ritagliarsi un posto tranquillo nel quale vivere. Diventato un adulto, Danny ha trovato un buon lavoro in un ospizio nel New Hampshire. Lì, utilizza la propria luccicanza per assistere i pazienti moribondi nei loro ultimi momenti di vita.

La richiesta d’aiuto da parte della piccola e intelligente Abra Stone e l’incontro con il Vero Nodo, un gruppo misterioso che si nutre della luccicanza, disseteranno ancora una volta la sua vita.

Dal romanzo di Stephen King, il regista Mike Flanagan ha tratto l’omonimo film di successo. Troviamo Ewan McGregor nei panni di Danny e Kyliegh Curran in quelli di Abra. A impersonare Rose Cilindro, personaggio chiave del romanzo nonché membro del Vero Nodo, l’attrice Rebecca Ferguson.

10 romanzi più importanti del decennio Doctor Sleep Stephen KingRex tremendae maiestatis

Quando si parla di libri più importanti del decennio, non si può non menzionare Rex tremendae maiestatis dello scrittore italiano Valerio Evangelisti. Capitolo conclusivo della saga dedicata a Eymerich, questo romanzo si svolge a cavallo tra il 1372 e il trentunesimo secolo, ed è ambientato tra Sicilia, Campania e Spagna. Racconta la lotta tra l’Inquisitore Nicolas Eymerich e l’eretico alchimista Ramón de Tàrrega. Quest’ultimo, avvolto dall’oscurità, minaccia la Cristianità del paese.

Tra figure storiche di rilievo, dischi volanti, esseri deformi e altri mostri, Eymerich deve fare di tutto pur di non soccombere dinanzi al male e alla follia. Un oscuro viaggio nel fantasy italiano più fino tra passato, presente e futuro.

10 romanzi più importanti del decennio Rex tremendae maiestatis Valerio EvangelistiLo schiavista

Pubblicato negli Stati Uniti nel marzo del 2013, Lo Schiavista dello scrittore americano Paul Beatty delinea un mondo mesto e pieno di contraddizioni, caricatura – ma neanche troppo – di quello nel quale viviamo. Protagonista di questo romanzo è Bonbon, un uomo di colore appartenente al ceto medio-basso.

Nato a Dickens, il ghetto situato alla periferia di Los Angeles, Bonbon si è da tempo rassegnato al suo triste destino. Lì dove le possibilità per lui sono poche, e davanti alla gentrificazione della città che porta la cancellazione del quartiere dalle cartine, sente di poter fare un’unica cosa: assieme a Hominy Jenkins, ex celebrità caduta in rovina che abita nel quartiere, decide di ripristinare la schiavitù e la segregazione razziale. È un esperimento figlio di quelli attuati da suo padre, sociologo controverso, fino alla sua tragica morte per mano della polizia. Il folle piano porterà Bonbon davanti alla Corte Suprema.

Un romanzo irriverente, ilare e importante nei messaggi di cui si fa carico. Il Guardian lo ha definito “la più lacerante satira americana degli ultimi anni”.

Nel 2016 ha vinto l’illustre Man Booker Prize. Notevoli sono anche gli altri romanzi dell’autore, pubblicati per la maggior parte da Fazi. Slumberland e Il blues del ragazzo bianco, come Lo Schiavista, rappresentano il miglior tipo di satira. Quella di Paul Beatty è una lingua tagliente e scomoda, e proprio per questo necessaria.

10 romanzi più importanti del decennio Lo schiavista Paul beattyAnnientamento

Scritto da Jeff VanderMeer, Annientamento è il primo capitolo della trilogia dell’Area X.

Un’agenzia governativa manda quattro scienziate a esplorare l’Area X, un territorio misterioso che si è rivelato fatale per tutte le persone che hanno preso parte alle undici missioni precedenti. Il gruppo di questa spedizione è composto da una psicologa, un’antropologa, una topografa e una biologa. Quest’ultima ha deciso di partecipare nella speranza di ritrovare il marito, volontario di una delle altre missioni fallimentari. Una per una, però, le scienziate cominciano a sparire. La biologa, giunta a un bivio esistenziale, dovrà decidere se proseguire oppure no.

Da questo romanzo, il regista Alex Garland ha tratto l’omonimo film uscito su Netflix nel 2018. Nei panni della biologa, Natalie Portman.

La trilogia new weird dell’Area X, scritta da Jeff VanderMeer, include Annientamento, Autorità e Accettazione. Le splendide copertine dei tre romanzi sono ad opera del fumettista LRNZ.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
10
Amore
Confusione Confusione
5
Confusione
Felicità Felicità
9
Felicità
Paura Paura
8
Paura
Rabbia Rabbia
6
Rabbia
Tristezza Tristezza
4
Tristezza
Wow Wow
2
Wow
WTF WTF
2
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nicolò Monti

author-publish-post-icon
Lettore e gran bevitore di caffè, rigorosamente non zuccherato. Appassionato di storie ambientate in Scandinavia e in Islanda. Divoratore di musica nel tempo libero.
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

            Iscriviti alla nostra                    Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link