2 Single a nozze

2 Single a Nozze: un sequel in arrivo?
Vince Vaughn apre al secondo capitolo del film

1 min


Quindici anni fa, usciva nelle sale la commedia di successo di David Dobkin, 2 Single a Nozze. Il film seguiva le vicende di Owen Wilson e Vince Vaughn che si facevano strada attraverso la stagione dei matrimoni facendo andare a monte il loro giorno speciale. Il cast comprendeva anche Rachel McAdams, Isla Fisher, Christopher Walken. Oltre a Jane Seymour e Bradley Cooper. Nel corso degli anni successivi all’uscita del film, molti si sono chiesti se un sequel fosse effettivamente possibile. Oggi arrivano notizie proprio su tale possibilità.

Vince Vaughn apre ad un sequel

In una recente intervista di CinemaBlend, Vince Vaughn ha suggerito che un seguito della pellicola potrebbe essere in lavorazione. “David Dobkin [regista del film del 2005] ha avuto un’idea davvero buona, attuale. Non ho mai fatto un sequel dei miei film dell’epoca, perché mi sembrava che stessimo solo rincorrendo un successo”. L’attore ha poi aggiunto: “Molte di queste commedie, anche 2 Single a Nozze, sono una sorta di investigazione su cose che penso siano reali nelle nostre vite, ma molto caricate verso l’assurdo.”

David Dobkin ha voluto spiegare perché il progetto non è mai decollato. “Tutti continuano a insistere per un sequel di 2 Single a Nozze. Non abbiamo ancora una sceneggiatura”. Svelato quindi l’arcano: “Per molto tempo ogni anno mi è stato offerto di fare un sequel, ma nessuno voleva rifare una copia dello stesso film. Ogni cosa di cui abbiamo parlato in quegli anni era praticamente lo stesso film, e noi ci chiedevamo: Perché?”

David Dobkin, un po’ di tempo fa, ha avuto però uno spunto che potrebbe portare ad un secondo capitolo del film. “Dieci anni dopo, quando mi è stato chiesto di nuovo e per l’ennesima volta ho agganciato il telefono, ho pensato: Beh, sarei curioso di sapere come sarebbe per quelli sulla quarantina che finiscono per tornare single e rituffarsi nel mondo”. Uno spiraglio quindi c’è: “Che storia strana sarebbe, difficile e stimolante. E finché c’è di mezzo una vera storia, per me ci può essere un film”, ha concluso.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        




      
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link