1531149606-anticoncezionali-alternativi-emilia-romagna-superman-slide

5 metodi anticoncezionali alternativi visti in film, fumetti e serie TV

2 min


Qualche settimana fa in Emilia Romagna è stato varato un progetto molto importante, grazie al quale tantissimi giovani (ma non solo loro) avranno la possibilità di accedere gratuitamente agli anticoncezionali. Si tratta di "una misura epocale" per il responsabile dei consultori di Bologna Claudio Veronesi, che pone al centro l'importanza dei metodi anticoncezionali e il loro utilizzo tra i ragazzi nella prevenzione delle gravidanze indesiderate. Grazie a questa decisione presa all'unanimità, gli Under 26 con residenza nella regione, insieme a molti altri soggetti come le donne lavoratrici colpite dalla crisi o disoccupate, avranno la possibilità di richiedere nei consultori diversi tipi di anticoncezionali, dai preservativi maschili e femminili, alle spirali, alla pillola e molto altro ancora.

Come sapete se ci seguite da tempo, qui in Orgoglio Nerd siamo molto sensibili a determinati temi e pensiamo che la decisione della Regione Emilia Romagna sia importantissima e di grande impatto sociale, in un Paese dove troppo spesso questo argomento viene ignorato. Abbiamo così deciso di parlarvene e di omaggiare questo progetto a modo nostro, raccogliendo qualche bizzarro esempio di metodo anticoncezionale direttamente dal mondo Nerd, tra fumetti, film e serie TV (potrebbero esserci spoiler minori, quindi procedete con cautela!).
Noterete che la maggior parte di questi metodi è estremamente difficile da applicare e in ogni caso presenta effetti collaterali negativi o imprevedibili. Insomma, alla fine le scelte classiche sono sempre le migliori, tanto più se te le fornisce la Regione!
{Salvarsi da un incidente d'auto | Ritorno al futuro}
Chi l'avrebbe detto che evitare di essere investiti da un'auto potesse essere un ostacolo al concepimento? Eppure è proprio quello che (quasi) succede a George McFly in Ritorno al Futuro, che perde così l'occasione unica di fare innamorare di lui la giovane Lorraine. Sarà proprio suo figlio Marty a rimettere tutto a posto, evitando così di non nascere. Sì, i viaggi nel tempo sono complicati.
{Jason Voorhees | Venerdì 13 parte VI – Jason vive}
Tra le regole per sopravvivere in un horror citate da Randy in Scream, la prima è "non fare sesso". Questo perché negli slasher quasi sempre l'assassino va a colpire le coppie che si appartano, come fa Jason nell'esempio riportato. E se fosse semplicemente una scelta di metodo anticoncezionale? Certo, è una via un po' drastica, ma non si può dire che non sia efficace.
{Patto con Mefisto | Spider-Man: Soltanto un altro giorno}
Durante la prima Civil War, Peter Parker ha rivelato di essere Spider-Man, attirando su di sé gli attacchi dei suoi nemici. In particolare, un tentativo di omicidio fallito colpisce Zia May che si ritrova in fin di vita. Una bambina offre a Peter di aiutarlo con i suoi problemi e si trasforma nel demone Mefisto, che gli propone una soluzione a patto che rinunci alla sua storia d'amore con Mary Jane. Solo dopo che ha accettato gli svela che la ragazzina che ha incontrato era in realtà la figlia che non avrà mai. 
{Ramsay Bolton | Game of Thrones}
Quando vieni da una famiglia che sullo stemma ha un uomo scuoiato, il tuo futuro è tendenzialmente tracciato. Ramsay Snow, successivamente legittimato in Bolton, ne è la riprova e lo si vede sia nei libri che nella serie, dove è magistralmente interpretato da Iwan Rheon. Tra le punizioni che infligge a Theon Greyjoy per trasformarlo in Reek ce n'è una nello specifico che può funzionare anche come contraccettivo. Dopotutto il motto dei Bolton è "Le nostre lame sono affilate"!
{Volare più veloce della luce intorno alla Terra | Superman}
Nel finale del primo film di Superman, l'Uomo d'Acciaio non riesce a salvare l'amata Lois Lane e decide così di viaggiare a velocità altissime intorno alla Terra per tornare indietro nel tempo e impedire che accada. In questa posizione avremmo potuto probabilmente mettere un qualsiasi metodo di viaggio nel tempo, che potremmo considerare il metodo anticoncezionale più estremo possibile, ma questo è quello che ha più classe di tutti. Non trovate?

Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link