festival nippop bologna

A Bologna arriva la nona edizione del Festival NipPop!

1 min


Torna a Bologna per la sua nona edizione il Festival NipPop. L’evento è iniziato ieri e proseguirà fino a domani, 19 maggio, nei cortili del Quartiere Santo Stefano e del Teatro del Baraccano. Il titolo di questo nuovo appuntamento è ufficialmente #FoodPop: Giappone da gustare, che sottolinea il legame dell’appuntamento con la cosiddetta food culture.

Il programma del Festival NipPop a Bologna!

Il programma chiaramente riflette questo aspetto del Festival NipPop. Tra gli ospiti internazionali si trova infatti Ogawa Ito, autrice de Il ristorante dell’amore ritrovato, ma anche Chef Hiro, ovvero Hirohiko Shoda. Quest’ultimo è noto al pubblico italiano grazie alle trasmissioni televisive in cui è presente come Ciao, sono Hiro e La prova del cuoco.

Non mancano ovviamente grandi personalità del mondo del fumetto e dell’illustrazione. Tra i nomi principali che saranno presenti c’è la mangaka Est Em. E ancora, ci sarà l’autore italiano Igort, da sempre legato strettamente al Paese del Sol Levante.

Un altro ospite attesissimo è l’illustratrice Yoshiko Noda, nota come Yocci. L’autrice, che ha conquistato il pubblico italiano con il suo tratto curioso e divertente, presenterà il suo nuovo libro Il menu di Yocci. Taccuino di ricette giapponesi. Spazio anche al mondo dell’animazione grazie alla partecipazione di Yasuo Kameyama, produttore e ideatore di riviste a tema anime.

Paola Scrolavezza, ideatrice e direttrice del Festival NipPop (nonché docente di Letteratura Giapponese all’Università di Bologna) ha dichiarato:

In Giappone la cucina si è andata definendo sempre più nettamente come tratto fondamentale dell’identità, individuale, culturale, e locale, laddove la specificità regionale delle pratiche alimentari diventa un punto di forza nella promozione del marketing e del turismo. Non a caso il marchio ‘Cool Japan’, che dall’inizio degli anni 2000 promuove il paese come superpotenza pop, è diventato un elemento chiave nel marketing del food.

NipPop 2019 vuole riflettere su questi temi ma anche sulle rappresentazioni del cibo nell’arte, nell’animazione, nel manga, nella letteratura: la cultura contemporanea in tutte le sue forme ha un ruolo fondamentale non solo nella costruzione e definizione della food culture ma anche nel connotare la cucina con nuovi significati“.

Per maggiori informazioni sul Festival NipPop vi invitiamo a visitarne il sito ufficiale.

[amazon_link asins=’B0082EGICK,B000LQORDE,1911216449′ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’96556a02-c620-4aa9-bde9-66714b0c0d28′]

Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
9
Amore
Confusione Confusione
4
Confusione
Felicità Felicità
3
Felicità
Paura Paura
2
Paura
Rabbia Rabbia
3
Rabbia
Tristezza Tristezza
5
Tristezza
Wow Wow
1
Wow
WTF WTF
5
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mattia Chiappani

author-publish-post-icon
Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

            Iscriviti alla nostra                    Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link