fbpx
Cultura e SocietàIntrattenimento

A Parigi Lucca Comics inaugura una mostra sul fumetto

Una nuova tappa per la mostra itinerante

Lucca Crea srl e Lucca Comics & Games portano l’arte italiana del fumetto in mostra nel mondo ed è stata inaugurata la tappa di Parigi.
Al centro dell’esposizione vi è la produzione di artisti quali Vittorio Giardino, Franco Matticchio e Tuono Pettinato: tre autori dagli stili diversi e inconfondibili che rappresentano aspetti diversi, ma complementari, del mondo fumettistico italiano.
Per dare risalto alla nona arte sulla scena internazionale, Lucca Comics & Games ha organizzato per gli Istituti Italiani di Cultura (IIC), questa mostra che ha debuttato a Bruxelles nelle settimane passate ed è ora di nuovo a disposizione al pubblico europeo e mondiale, in modo che possa ammirare le opere di nuovi e vecchi maestri italiani all’IIC di Parigi.
Ma il viaggio continuerà prossimamente in altri istituti di cultura italiani a Varsavia (luglio), Anversa (settembre-ottobre) e Amburgo (ottobre), dopo essere già stata a Lione e Monaco di Baviera.

È innegabile che il fumetto italiano stia vivendo un momento di grande creatività – commenta Emanuele Vietina, direttore generale di Lucca Crea srl – […] e Lucca Comics & Games è da sempre in prima linea per promuovere la creatività e la cultura italiana, nella convinzione che i nostri disegnatori abbiamo contenuti e stili originali da poter proporre sul panorama internazionale”.

Gli autori esposti

La mostra sul fumetto italiano tre autori di generazioni e formazione diverse.

Vittorio Giardino è uno dei più influenti autori del fumetto internazionale. Il suo stile ha richiami di ascendenza francofona, di cui è il principale esponente in Italia. Giardino è autore di drammi storici come Jonas Fink, storia della Cecoslovacchia comunista vista attraverso gli occhi di un perseguitato dal regime.

Franco Matticchio, è autore di fumetti surreali con protagonisti stravaganti e ricchi di simboli, come il Signor Ahi, un uomo con la testa a forma di enorme occhio, che incarna lo sguardo disincantato sul mondo e sulle sue contraddizioni.

Tuono Pettinato, fautore di una “speculazione filosofica con pupazzetti”. Tuono affronta temi di culturalmente elevati e complessi (religione, storia, scienza) con linguaggio pop e un’acuta ironia.

 

Tags

Francesca Giulia La Rosa

Trekker, whovian, whedonian. Non amo le etichette (a parte queste tre). Traduttrice, editor a caccia di errori come fossero punti neri nel tessuto della realtà. A volte, trovo essere me un’esperienza profondamente imbarazzante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker