FeaturedIntrattenimento

Aiken, la nuova linea manga di BAO Publishing

Abbiamo letto i primi titoli Aiken: Dosei Mansion, Henshin e Fiori di Biscotto

Presentata ufficialmente durante l’ultima edizione di Napoli Comicon, Aiken è la nuova linea di BAO Publishing interamente dedicata al manga. In occasione del suo decimo anniversario di attività l’editore milanese ha deciso di intraprendere una nuova avventura, un viaggio che porterà i propri lettori a conoscere nuove sfumature del fumetto giapponese.

Partendo dal nome, Aiken, che in giapponese significa cane adorato, la neonata linea editoriale ha come obiettivo quello di far avvicinare ai manga lettori che mai prima d’ora abbiano letto fumetto giapponese. Un arduo compito, che si sposa perfettamente con la filosofia di BAO. In un mercato italiano in cui moltissimi editori propongono decine di manga ogni mese, Aiken proverà ad inserirsi presentando titoli che in patria hanno già ottenuto un ottimo riscontro di pubblico ma che, per i più diversi motivi, non sono ancora stati pubblicati nel nostro Paese.

Aiken, genesi e peculiarità

In aiuto di BAO nell’arduo compito di trovare e selezionare i volumi che possiamo ora trovare in fumetteria è intervenuto anche Ken Niimura, artista che molti conoscono grazie al lavoro su I Kill Giants. Una collaborazione che ha permesso all’editore di valutare e scoprire decine di titoli e autori in grado di seguire la propria filosofia editoriale.

Prima ancora di aprire un titolo Aiken sarà evidente come quel determinato volume faccia parte di un’etichetta ben definita: elementi fondamentali saranno infatti il logo, formato dall’unione fra un daruma e il cane Cliff, presente sia sul fronte che sulla costa del volume, zone in cui potremo ritrovare anche il titolo originale dell’opera. Una scelta coraggiosa pensata per riuscire a distinguersi e risaltare rispetto al resto dei fumetti esposti in libreria. Ad arricchire ogni volume troveremo inoltre una breve bio dell’autore accompagnata dalla sua caricatura.

In anteprima a Napoli Comicon, e da pochi giorni disponibili in fumetteria, i primi titoli che hanno inaugurato la linea Aiken sono Henshin di Ken Niimura e Fiori di Biscotto di Hisae Iwaoka, entrambi volumi unici. A questi si aggiunge Dosei Mansion, sempre della maestra Iwaoka, una serie composta da sette tankobon proposti a cadenza bimestrale. Come dichiarato durante la presentazione di Comicon, le intenzioni di BAO sono quelle di pubblicare mensilmente un titolo Aiken, alternando le uscite dei volumi unici alle serie in corso.

Henshin

Primo titolo della linea manga di BAO Publishing, Henshin è un volume scritto e disegnato da Ken Niimura. Si tratta di un insieme di racconti che fanno da cornice alla vita dello stesso autore, impegnato fra la routine quotidiana e il desiderio di avere un gatto. L’animale vive nel quartiere dell’autore e periodicamente si presenta per reclamare la propria dose di cibo e lasciare qualche simpatico regalino. Questo misterioso gatto ricopre però un ruolo fondamentale per l’intera città, un compito che gli impedisce di trasformarsi in un semplice animale da compagnia. In giapponese Henshin significa trasformazione e tutti i racconti che compongono il volume mostrano come le scelte e gli eventi siano in grado di cambiare la vita dei loro protagonisti.

Fiori di Biscotto

Altro volume unico in cui l’assoluta protagonista è una scuola di città. Nei capitoli che compongono la storia incontreremo studenti e professori che, in racconti singoli o corali, mostreranno la loro vita e quotidianità. L’intreccio dei capitoli permette all’autrice di far comparire diversi personaggi, facendoli rapidamente passare da secondari a principali. Ognuno di loro sarà impegnato nell’affrontare una nuova sfida, una preoccupazione verso il futuro o la ricerca del proprio spazio nella società, paure e timori comuni ad ogni uomo. Un volume che ci porta a valorizzare il piacere della dolcezza e della vita di tutti i giorni, tematiche che assumono ancor più valore grazie al tratto della maestra Hisae Iwaoka.

Dosei Mansion

Hisae Iwaoka è inoltre l’autrice della prima serie targata Aiken. Dosei Mansion ci porta in un futuro nel quale la terra viene abbandonata dall’umanità, costretta a vivere nello spazio all’interno di una stazione orbitante. Il giovane Mitsu, apprendista lavavetri spaziale, sarà il protagonista di un racconto quanto mai introspettivo e di crescita, un viaggio che lo porterà a scavare sulla misteriosa scomparsa del padre. Dolce e delicato come Fiori di Biscotto, la storia di Mitsu farà riflettere su sogni e desideri universali mostrati attraverso gli incontri con i diversi abitanti della stazione. Una storia che sin dal primo numero riesce a intrattenere bilanciando perfettamente mistero e introspezione.

I programmi futuri dei manga Aiken

Oltre ai volumi disponibili BAO ha già annunciato i titoli di prossima pubblicazione: stiamo parlando di I doni di Edo, già disponibile a luglio, e Intermezzi di umanità entrambi di Koichi Masahara. Successivamente potremo leggere I paesaggi di Chinami di Akiteru Nomoto e Nuvole bianche, altra raccolta di Hisae Iwaoka.

Al termine di Dosei Mension inizierà la seconda serie Aiken, Dien Bien Phu, racconto composto da 13 volumi ambientato durante la guerra del Vietnam in cui seguiremo le vicende di un giovane reporter nippo americano la cui vita sarà salvata da una misteriosa guerriera locale. L’autore del racconto, Daisuke Nishijima, sarà inoltre ospite di BAO Publishing durante l’edizione 2020 di Lucca Comics & Games.

Questo è solo l’inizio per Aiken, un percorso che BAO si appresta ad affrontare con la canonica cura editoriale e di contenuti. Un nuovo confronto con una produzione ricca di tematiche ancora inesplorate in Italia, all’interno di un mercato, quello giapponese, in cui contrattualistica e rigide scadenze saranno i primi ostacoli da superare. Un’avventura che potrete vivere mensilmente in fumetteria e libreria grazie a tutti i titoli di Aiken, il manga secondo BAO Publishing.

Tags

Mattia De Poi

Anche conosciuto come Il Nini, Mattia è il lato gioioso di Orgoglio Nerd. Biondo e curioso, è appassionato di ogni genere fumettistico, Gunpla e avventure. Portatelo in viaggio, all'organizzazione ci penserà lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker