fbpx
Cultura e Società

Akira Toriyama diventa Cavaliere dell’ordine Francese delle Arti e delle Lettere

Il Maestro conferma la sua importanza nel mondo della letteratura

Giovedì 30 Maggio 2019 presso l’ambasciata francese di Tokio, il creatore di Dragon Ball e Dr Slump, Akira Toriyama, è stato decorato con il grado di Cavaliere dell’ordine francese delle Arti e delle Lettere dal ministro della cultura francese.

Akira Toriyama, un successo mondiale

E’ da un po’ di generazioni che Akira Toriyama si conferma come una delle colonne portanti che accompagna la crescita dei ragazzi (allo stesso modo in cui lo è stata la nostrana Cristina D’Avena). Precisamente dal 1980, quando uno dei suoi manga di maggior successo, Dr Slump, ha raggiunto una diffusione planetaria, inondando le fumetterie di tutto il mondo, spingendosi successivamente e con facilità ai restanti mezzi di comunicazione a tubo catodico e non. Ma come tutti sanno, il vero boom lo ha fatto dal 1984, grazie al manga Dragon Ball, con un successo tale che ancora oggi, a distanza di 35 anni, i personaggi creati dalla sua penna sono ancora protagonisti di film animati di recente produzione.

Un successo e un’importanza tale che la Francia ha deciso di riconoscergli appunto la nomina di Cavaliere dell’ordine francese delle Arti e delle Lettere, confermando Akira Toriyama tra le figure più importanti del mondo della letteratura (anche se, considerando la sua fama e il suo talento, lo aveva già dimostrato da solo e da diverso tempo).

Toriyama è un personaggio notoriamente riservato, perciò, a farne le veci durante la cerimonia è stato il suo editore Akio Iyoku, che durante il ritiro del riconoscimento ha detto:

«Il Signor Toriyama è sempre molto grato ai suoi fan francesi, che hanno iniziato ad apprezzare i suoi lavori all’inizio della sua carriera. Sfortunatamente, il signor Toriyama non frequenta quasi mai le cerimonie e ho l’onore di ricevere questo premio al suo posto. Mi ha incaricato di dirvi quanto è onorato di ricevere questa onorificenza dal vostro paese.»

Un’importante riconoscimento per un maestro che è riuscito a toccare praticamente ogni forma artistica che va dal fumetto al videogioco.

Tags

Enrico Natalini

il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker