fbpx
LifestyleScienza e Tecnologia

Alan Turing è il nuovo volto delle 50 sterline

Lo scienziato è stato scelto tra altri 12 candidati di una shortlist.

Alan Turing è arrivato sulle banconote inglesi. Sarà proprio lui da ora in poi a essere presente sui biglietti da 50 sterline del Regno Unito. Una decisione importante, che rende finalmente (un po’ di) giustizia a un personaggio importantissimo per la storia non solo della Gran Bretagna, ma del mondo intero. Oltre ad aver realizzato sviluppi fondamentali in campo scientifico infatti, Turing è stato chiave nella sconfitta del nazismo durante la Seconda Guerra Mondiale. Il suo ruolo è stato tanto importante che Winston Churchill lo ha definito “il singolo contributo più grande alla vittoria degli Alleati“.

Alan Turing scelto come simbolo delle 50 sterline

Nonostante questo però lo scienziato dovette affrontare diverse difficoltà nella vita dopo la guerra. Arrestato a causa della sua omosessualità, ancora reato all’epoca, fu costretto alla castrazione chimica, che pare fu la causa principale della sua depressione e del suo suicidio.

Questo annuncio è quindi ancora più importante in quest’ottica. Il culmine di un percorso di rivalutazione della figura di Turing, iniziato nel dicembre 2012 con le scuse ufficiali del Regno Unito e proseguito l’anno successivo con la grazie postuma dello scienziato.

La decisione di dedicare a lui la banconota è stata presa dal Governatore della Bank of England, Mark Carney. I candidati iniziali erano circa un migliaio, poi ridotti a una shortlist di 12 tra cui Stephen Hawking e, appunto, Alan Turing.

Mark Carney ha commentato così l’annuncio:

Alan Turing è stato un incredibile matematico, il cui lavoro ha avuto un impatto enorme su come viviamo oggi. Come padre dell’informatica e dell’intelligenza artificiale, nonché eroe di guerra, le scoperte di Alan Turing sono state a lungo raggio e hanno aperto nuove strade. Turing è un gigante sulle cui spalle ora stanno moltissime persone“.

Cosa ne pensate? Conoscete la figura di Alan Turing? Siete contenti del fatto che il suo Paese sia finalmente pronto a celebrarlo come merita?

Tags

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker