fbpx
Intrattenimento

Avengers: Endgame, lo sceneggiatore di Iron Man commenta il destino dell’eroe

Il commento di Art Marcum, scrittore del primo film del MCU.

Sono passati circa 11 anni da quando arrivò nelle sale Iron Man, scritto da Matt Holloway e Art Marcum. Ancora non sapevamo all’epoca che quel film avrebbe rivoluzionato il mondo del cinema popolare, dando vita a uno dei franchise più prolifici e longevi di tutti i tempi e che ancora non ha concluso la sua corsa. Stiamo parlando ovviamente del Marvel Cinematic Universe che quest’anno ha visto uno dei suoi capitoli più importanti arrivare nelle sale, ovvero Avengers: Endgame.

Attenzione! Nelle prossime righe ci saranno spoiler per Avengers: Endgame. Se ancora non l’avete visto, procedete con cautela nella lettura!

Art Marcum sul finale della storia di Iron Man

Come sappiamo bene, lo scontro finale tra gli Avengers e Thanos nel film si conclude grazie al sacrificio estremo di Tony Stark. L’eroe sottrae con l’inganno le Gemme dell’Infinito dalla mano del Titano e le indossa, schioccando le dita e distruggendo il villain e il suo esercito. Incanalare l’enorme potere di questi artefatti è tuttavia troppo per un semplice essere umano e così Iron Man muore a causa del suo gesto.

Art Marcum, sceneggiatore della prima avventura dell’eroe, ha laconicamente commentato questo evento memorabile per il MCU: “È triste, ma doveva andare così“. In effetti il sacrificio di Tony è importantissimo per il franchise, dando un’ottima chiusura all’arco narrativo dell’eroe, ma anche alla prima parte dell’universo.

Marcum ha anche raccontato dell’atteggiamento con cui si lavorava al primo Iron Man, spiegando che c’erano molte incertezze nella produzione del film:

La cosa surreale è che dieci anni fa non avevamo idea che tutto questo sarebbe successo. Quando stavamo preparando il primo film con Jon Favreau e Kevin Feige, speravamo soltanto, ‘Dio, spero che questo film funzioni’. Non pensavamo 10 anni avanti e a quante dozzine di sequel ci sono state. Davvero, ci ripensi e sei felice che così tanta gente abbia visto così tanti film e si sia innamorata di così tanti personaggi nati dal MCU“.

Condividete il suo parere? Era davvero necessario che Iron Man si sacrificasse? Oppure sperate ancora in un suo ritorno nel futuro?

Via
CB
Tags

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker