fbpx
Intrattenimento

Axl Rose dei Guns ‘N Roses guest star dei Looney Tunes su Boomerang

Appuntamento il 13 luglio 2019 alle 18.55!

Su Boomerang è in arrivo un appuntamento speciale all’insegna del rock. Il 13 luglio infatti, alle 18.55, andrà in onda in esclusiva Prima TV l’atteso episodio tratto da de New Looney Tunes che vede protagonista Axl Rose. Parliamo naturalmente dello storico leader della band rock Guns ‘N Roses e grande fan dello show. Axl sarà quindi il grande protagonista della puntata. Nell’occasione perderà le sembianze di un cartone animato, canterà la sua canzone, Rock The Rock, in compagnia dei mitici Looney Tunes. In questo episodio Axl si ritroverà senza band e ad accompagnarlo ci saranno artisti speciali: Bugs Bunny e tutti gli altri personaggi dello show. Il loro compito sarà, nello specifico, quello di respingere un asteroide in procinto di cadere sulla Terra attraverso la musica.

Axl Rose, pseudonimo di William Bruce Rose Jr, è un cantautore e polistrumentista statunitense. È noto soprattutto come frontman dei Guns N’ Roses, di cui è stato l’unico membro fisso. Ha ottenuto il successo principalmente tra la fine degli anni ottanta e l’inizio dei novanta. Il 17 aprile 2016 è entrato a far parte degli AC/DC per terminare il tour 2016 al posto di Brian Johnson, affetto da gravi problemi di udito.

Una carriera sempre in crescendo quella di Axl Rose che l’ha portato, nel 2014, a vincere il premio alla carriera “Ronnie James Dio”, consegnato dalla rivista Revolver nella cerimonia dei Revolver Golden Gods Awards. Axl è affetto da disturbo bipolare, che gli è stato diagnosticato all’età di ventisei anni, e per ciò ha cominciato una terapia al litio, sostenendo tuttavia l’inefficacia del prodotto. Da qualche tempo è un sostenitore della medicina omeopatica..

Tags

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker