fbpx
Cultura e SocietàLifestyle

Battle Royale: Un milionario sta cercando un designer per organizzare una sfida dal vivo

L'evento si svolgerà nella sua isola privata

Una Battle Royale dal vivo. Quando arriva la primavera e gli uccellini destati dal torpore invernale cominciano nuovamente a cinguettare felici, non c’è niente di meglio che schudersi dall’armatura di trapunta che indossiamo, posare la tazza vuota in cui stavamo bevendo la nostra tisana bollente, spegnere i termosifoni, uscire a godersi i primi raggi di sole della stagione e darsi alle attività all’aria aperta.

E perchè questa attività non può essere una vera e propria Battle Royale?

È quello che ha pensato un milionario dall’identità ancora segreta.

Battle Royale: alla ricerca di designer per cento partecipanti

Battle Royale

Attraverso il sito Hush Hush, il milionario sta cercando un designer esperto in strategia di gioco per equipaggiare la sua isola privata di ogni dettaglio al fine di creare una vera e propria arena in cui si scontreranno cento persone per una Battle Royale dal vivo.

È disposto a pagarlo 45 mila sterline per sei settimane di lavoro, in cui ogni dettaglio deve essere accuratamente disposto, per rendere la competizione più realistica possibile.

Naturalmente in questa Battle Royale non verranno utilizzate vere armi, ma pistole ad aria compressa, con cui le cento persone candidate potranno sfidarsi all’evento della vita. Si, perchè il vincitore si porterà a casa un bottino di 100 mila sterline (Mica bruscolini!). L’evento durerà tre giorni per dodici ore al giorno, (nelle restanti dodici ore sarà possibile ritirarsi, riposare e rifocillarsi) e i concorrenti potranno sfidarsi muniti di pistole ad aria compressa e dovute protezioni.

Per ora le candidature alla sfida non sono ancora aperte, ma se avete talento ed esperienza come designer esperto in strategia di gioco, potrete candidarvi direttamente sulla pagina dedicata di Hush Hush.

Perciò ragazzi, non perdete tempo, mettete a frutto quelle migliaia di ore di gioco passate ad ammazzarvi a vicenda sulle piattaforme di gioco online più disparate e approfittate di questa occasione. Ma ci racomandiamo di farlo bene, perchè se la cosa riesce, il miliardario ha confermato che potrebbe renderlo un evento sistematico.

Tags

Enrico Natalini

il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker