Benioff e Weiss

Benioff e Weiss rinunciano alla trilogia di Star Wars

1 min


David Benioff e D. B. Weiss, sceneggiatori ed adattatori di Game of Thrones, rinunciano al progetto di realizzare una trilogia di Star Wars. Ne dà notizia Deadline, sottolineando che a malincuore i due autori devono abbandonare l’idea a causa dei numerosi progetti che li vedono coinvolti. Il loro entusiasmo non è diminuito, ma gli accordi con Netflix gli impediscono di riuscire a lavorare alla trilogia.

Benioff e Weiss

Benioff e Weiss

I due sceneggiatori avrebbero dovuto ideare una nuova storia per il franchise Star Wars. Il progetto era previsto per il 2022, ma accordi presi con Netflix e una mole non indifferente di lavoro hanno costretto i due a rinunciare al progetto a malincuore.

Amiamo Star Wars,” hanno detto a Deadline “quando George Lucas l’ha costruito, ha costruito anche parte di noi. Poter parlare con lui e con il team di Star Wars è l’emozione di una vita e saremo sempre in debito con la saga che ha cambiato ogni cosa.

La trilogia avrebbe dovuto riguardare nuovi personaggi, dopo l’arrivo di The Rise of Skywalker nelle sale. Non che la Disney non abbia altri progetti in ballo: oltre al già citato nono film della saga (di cui potete vedere il trailer qui), presto inizierà la produzione della serie su Obi-Wan Kenobi ed è in arrivo addirittura un manga su Luke Skywalker. Non è neanche escluso che i due autori non possano tornare: ecco le parole di Kathleen Kennedy, presidente della Lucasfilm.

David Benioff e Dan Weiss sono narratori incredibili. Speriamo di includerli nell’avventura prossimamente, quando saranno in grado di allontanarsi dalla loro programma impegnato per concentrarsi su Star Wars.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link