Bill Murray Space Jam

Bill Murray ricorda le partite di Michael Jordan durante Space Jam
L'attore ha avuto modo di trascorrere molto tempo con la star dei Chicago Bulls durante le riprese dello show

1 min


Bill Murray ammette di non essere “mai stato invitato” a partecipare alle partite di pallacanestro giocate nel “Jordan Dome”. Stiamo parlando dell’imponente struttura di pallacanestro Warner Bros. costruita per la super star dell’NBA Michael Jordan durante le riprese di Space Jam. Murray ha interpretato una versione immaginaria di se stesso che ha giocato in difesa quando si è unito alla Giordania – insieme a Bugs Bunny, Daffy Duck e altri personaggi di Looney Tunes – nei panni del giocatore della squadra Tune Squad. Aiutando alla fine Jordan a realizzare il tiro vincente che ha salvato il personaggio animato della servitù permanente.

Riflettendo sulla realizzazione di Space Jam, il vero Murray era più spettatore che giocatore. “Non riuscivo a credere che avessero costruito quel campo da basket, era di dimensioni reali”. Per poi aggiungere: “Semplicemente hanno preso questa intera area a hanno costruito questo edificio per un film con una sala pesi, un meraviglioso pavimento ed era divertente trascorrere il tempo lì”. Ma: “Non mi hanno mai invitato a giocare, ma era divertente vederli in azione”. Alla domanda sul perché non è stato invitato a giocare, Murray ha scherzato: “Non credo che le mie scarpe fossero abbastanza nuove”. L’attore ha proseguito: “Erano terribilmente bravi ed è stato grandioso vedere tutte queste persone diverse e c’erano ragazzi giovani, adulti, persone che avevano già smesso di giocare”. Uno spettacolo per gli occhi: “Tutte queste diverse persone giocavano insieme ed era una situazione piuttosto unica. Era semplicemente bello vedere le partite, ero un fan”.

Bill Murray ha trascorso molto tempo con Michael Jordan

Bill Murray, in occasione delle riprese di Space Jam, ha avuto modo di trascorrere molto tempo con Michael Jordan: “Durante le riprese si era in un’inquadratura e poi dovevano spegnere la telecamera e c’era una pausa di 45-60 minuti”. Occasione ghiotta: “E quindi andavamo a giocare a golf per circa un’ora durante le interruzioni. Ed eravamo io, Larry Bird e Michael Jordan. Era divertente giocare e scherzare con lui, rendeva più semplice girare le scene”.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
7
Amore
Confusione Confusione
8
Confusione
Felicità Felicità
1
Felicità
Paura Paura
2
Paura
Rabbia Rabbia
10
Rabbia
Tristezza Tristezza
10
Tristezza
Wow Wow
8
Wow
WTF WTF
3
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

author-publish-post-icon
Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link