Disney+ continua ad arricchire il suo catalogo con nuove serie tv. Questa volta è il turno di una serie live action con gli antagonisti per eccellenza a fare da protagonisti.

Infatti Book of Enchantment, questo il titolo ufficiale, narrerà le storie dei più famosi cattivi della Disney prendendo ispirazione dalla serie di libri scritti da Serena Valentino, i Villains Novels, nei quali l’autrice americana rivista i grandi classici Disney dal punto di vista dei cattivi.

Nei suoi cinque romanzi, sei con The Odd Sisters: a Villains Novel che uscirà il prossimo 2 luglio, i cattivi protagonisti sono Ursula, Madre Gothel, Malefica, la Bestia e la Regina di Biancaneve, è quindi probabile che siano questi i nomi dei personaggi che vederemo anche sullo schermo.

Fino a questo momento non sono però state rilasciate dichiarazioni ufficiali, anche se da alcune indiscrezioni sembrerebbe che il progetto sia in cantiere da circa sei mesi e che verrà trasmesso sulla nuova piattaforma streaming Disney+. Secondo The Holliwood Reporter lo show sarà prodotto da Maniac Productions con il sostegno di ABC Signature Studios e scritto da Michael Seitzman (Quantico). Sta girando anche il nome di Steve Pearlman (Once Upon a Time) ma in questo caso non c’è alcuna conferma.

Quindi niente lieto fine e baci del vero amore in questa nuova serie live action, nella quale principesse ed eroi faranno probabilmente da sfondo alle vicende dei loro più temibili antagonisti.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Eleonora Finassi

author-publish-post-icon
Eterna indecisa, timida, testarda. Amante di cinema, libri, serie TV e di tutto quello che può allontanarmi dalla vita quotidiana, anche se per breve tempo. Non nutro un semplice interesse per qualcosa, o ne sono ossessionata o niente, non esiste via di mezzo. Sto cercando il mio posto nel mondo.