baby yoda come parlerà mandalorian disney+ star wars

Bryce Dallas Howard svela come i figli hanno influenzato Baby Yoda
Il creatore della serie ha svelato come si è sviluppata la scena che vede Baby Yoda osservare quello che accade mentre beve una zuppa

1 min


Baby Yoda è il protagonista di un divertente meme che prende ispirazione dalla prima stagione di The Mandalorian. Il creatore della serie, durante il panel dell’ATX TV Festival, ha svelato come si è sviluppata la scena che vede Baby Yoda osservare quello che accade mentre beve una zuppa. A dirigere la puntata in questione è stata Bryce Dallas Howard che ha spiegato il curioso aneddoto: “I miei figli erano sul set praticamente ogni giorno e anche prima che arrivassero dove facevamo le riprese, quando c’erano gli storyboard dell’episodio, stavamo ideando le cose, mia figlia entrava nella stanza e se non c’era Baby sullo schermo si avvicinava a me e mi diceva: ‘Dove è Baby? Dove è Baby? Dove è Baby?'”.

Una richiesta dei figli di Bryce Dallas Howard che ha acceso la lampadina: “Jon Favreau ha capito la situazione e ha detto ‘Oh sì, se la ragazzina si chiede dove si trova allora dobbiamo sapere dove si trova sempre Baby...”. I bambini avevano preso a cuore il personaggio: “C’era qualcosa con i più piccoli che consideravano il personaggio davvero reale, si preoccupavano se era in pericolo e avevano bisogno di sapere dove si trovava… Avevano bisogno di sapere che Baby Yoda era al sicuro”. Ecco quindi lo spunto vincente: “E da quell’idea sono stati ideati molti momenti costruiti semplicemente perché volevamo che tutti sapessero che Baby era al sicuro”. Bryce Dallas Howard ha dovuto dovuto ricordare spesso ai figli che non potevano parlare dell’esistenza di Baby Yoda. “Dovevo ricordare ogni giorno prima che andassero a scuola: ‘Di cosa non possiamo parlare?‘. E loro rispondevano ‘Baby!'”.

The Mandalorian 2 arriverà ad ottobre

La serie The Mandalorian tornerà a ottobre su Disney+ con gli episodi della seconda stagione, le cui riprese sono state concluse poco prima dell’inizio del lockdown. Situazione che ha consentito al team al lavoro sulla serie di poter lavorare alla post-produzione anche a distanza.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"