fbpx
LifestyleSenza categoria

Carrie Fisher non potrà far parte della Walk of Fame fino al 2021

Mark Hamill rinnova l’interesse per Carrie Fisher con l’hashtag #AStarForCarrie

Mark Hamill ha espresso ancora una volta interesse per Carrie Fisher con la condivisione della notizia dell’eventuale rimozione della stella di Donald Trump dalla Walk of Fame, dando così vita all’hashtag #AStarForCarrie. Questa, non è certo una novità per gli appassionati: l’attore, conosciuto nel mondo per aver interpretato Luke Skywalker in Star Wars, è un noto oppositore del presidente americano.

carrie-fisher-stella

La scorsa estate, il consiglio comunale di West Hollywood ha sollecitato la rimozione della stella di Donald Trump senza ottenere alcun successo. La portavoce della camera del commercio di Hollywood, Ana Martinez, ha chiarito che non è permessa la rimozione di nessuna stella. La Walk of Fame è un pezzo di storia e come tale deve essere considerata. Soltanto pochi giorni fa, Mark Hamill aveva espresso in un tweet il suo desiderio di vedere la stella di Trump sostituita con una dedicata all’amica che ha impersonato Leia in Star Wars, ricevendo migliaia di consensi da parte dei fan.

donald-trump-stella-carrie-fisher
La stella di Donald Trump vandalizzata durante una protesta.

A tal proposito la portavoce della camera del commercio di Hollywood ha manifestato il dubbio sul volere di Carrie Fisher. Siamo sicuri che la vorrebbe davvero? Non lo sappiamo. Ha aggiunto che l’attrice non ne ha mai fatto domanda quando era ancora in vita. Oltre alla richiesta per ottenere la stella, Ana Martinez ha spiegato che la famiglia dovrà farsi carico di una spesa di 50.000 dollari. Questa somma servirà per coprire l’intera procedura, dalla cerimonia di installazione alla manutenzione.

A oggi, Carrie Fisher non potrebbe comunque far parte della Walk of Fame: secondo la regolamentazione, la richiesta postuma deve essere fatta dopo cinque anni dalla morte. Martinez si è però mostrata molto positiva a riguardo, affermando che sarebbe splendido vedere una stella intitolata all’attrice. Dunque, se ne riparlerà nel 2021.

Avremo la possibilità di vedere Carrie Fisher un’ultima volta nei panni di Leia, nel nuovo Star Wars: The Rise of Skywalker.

Fonte
Los Angeles Times
Tags

Nicolò Monti

Lettore e gran bevitore di caffè, rigorosamente non zuccherato. Appassionato di storie ambientate in Europa del Nord e divoratore di musica nel tempo libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker