1387890451-6a00d8341c630a53ef010535da696a970b-800wi

Cena sotto zero

2 min


Nell’ultimo articolo a tema norvegese abbiamo parlato dell’affascinante e sfuggevole fenomeno dell’Aurora Boreale, invece oggi cerchiamo di rimanere in tema col periodo Natalizio.
Finalmente siamo giunti alla Vigilia di Natale, il periodo che si attende da tutto l’anno e, soprattutto, il periodo in cui tutti noi siamo costretti, volenti o nolenti, a sostenere una lunga settimana di dure abbuffate. Lasciate da parte i buoni propositi, quali “No, ma quest’anno mi trattengo” oppure “Niente bis a cena per me”, i quali saranno impossibili da mantenere. Non resisterete davanti alle portate dei pranzi e delle cene di Natale!
Come ben sapete dal 17 al 20 Gennaio ci sarà l’occasione di partire per una fredda e avventurosa vacanza in Norvegia accompagnati dalla Redazione di Orgoglio Nerd. Ci saranno gite su slitte trainate da Husky, visite a musei polari, escursioni notturne e, soprattutto, cene e pranzi tipici del luogo!
Ma quali sono le tradizioni culinarie natalizie nello scandinavo stato della Norvegia? E non siete curiosi di sapere cosa potreste trovarvi nel piatto visitando questo paese?
Il piatto preferito dai norvegesi è il Lutefisk, un piatto talmente radicato nella loro tradizione da far disdire qualsiasi appuntamento per poter tornare a casa in tempo e mangiarlo assieme alla propria famiglia. Il Lutefisk, come potete intuire dal nome, è niente meno che stoccafisso ammollato nella soda caustica (non dovete stupirvi, è un antico metodo di conservazione del pesce) e cotto poi nel forno, di solito accompagnato da patate, bacon, piselli e mostarda. 
Se la soda caustica non è tra i vostri piatti preferiti allora potreste trovare più interessante il Pinnekjøtt (che si può tradurre approssimativamente con “bastoncini di carte”). Il Pinnekjøtt è un piatto a base di costolette d’agnello salate, essiccate, affumicate e, infine, cotte a vapore su rami di betulla. Viene servito assieme a salsicce di maiale aromatizzate con chiodi di garofano, semi di senape, zenzero e noce moscata e Kålrotstappe, il tipico puré di patate e rape.
Se anche quest’ultimo piatto non vi ha fatto venire l’acquolina in bocca allora vi proponiamo un ultimo piatto tipicamente natalizio, il quale siamo sicuri che vi piacerà molti di più. Stiamo parlando del Ribbe: gustosa pancetta di maiale arrostita e servita con crauti, patate bollite, salsicce, Medisterkaker (polpette fritte di a base di carne di maiale tritata e farina) e salsa! Non c’è da stupirsi se è uno dei piatti più diffusi nelle case norvegesi!
Per i più resistenti e per i più golosi ci sono anche dei dolci Natalizi che poi vorrete assaggiare! Se vi diciamo “biscotti” forse vi verranno in mente i biscotti allo zenzero tipici dei paesi del nord Europa. In Norvegia si chiamano Småkaker e si trovano rigorosamente alla fine del pasto su ogni tavola, e come tradizione vuole devono esserci almeno sette tipi differenti di biscotti fatti in casa. Però non potete perdervi il Multekrem, un dessert preparato con more artiche e panna montata, e la Kransekake, una torta alle mandorle composta da 18 ghirlande concentriche di diametro decrescente poste formare un cono.
Infine, per completare una cena come si deve, non possono mancare le bevande Natalizie. La più diffusa è il Gløgg, che non è niente meno che il corrispettivo del nostro Vin Brulé, aromatizzato però con mandorle e uvette. La Juleøl è una birra prodotta esclusivamente per questo periodo dell’anno da molti birrifici, è più densa e di solito viene fatta fermentare con spezie in modo da conferire un sapore natalizio. Mentre per i più piccoli, o per i più astemi, c’è la Julebrus, una bibita analcolica molto dolce e dal colore rosso o dorato.
Se siamo riusciti a farvi venire appetito o almeno a farvi incuriosire un po’ sulle abitudini culinarie della Norvegia allora non potete davvero perdere l’occasione di venire in viaggio con noi in Norvegia alla ricerca dell’Aurora Boreale!

Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
1
Amore
Confusione Confusione
3
Confusione
Felicità Felicità
7
Felicità
Paura Paura
10
Paura
Rabbia Rabbia
4
Rabbia
Tristezza Tristezza
8
Tristezza
Wow Wow
6
Wow
WTF WTF
4
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

damianozanardi

author-publish-post-icon
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link