All’inizio di C’era una volta a Hollywood, Rick Dalton, interpretato dal nostro caro Leonardo Di Caprio, è un attore sfortunato e non è più sicuro di come si possa evolvere la sua carriera nell’industria della settima arte. Ciononostante, secondo Tarantino, tutto ciò che avviene nel finale del film cambierà drasticamente il destino dell’attore.

C’era una volta a Hollywood, Qualcuno ha ordinato crauti fritti?

C'era una volta a Hollywood

Dopo aver fatto un barbecue con un membro della famiglia Manson e si è recato accanto a Sharon Tate, le cose sarebbero iniziate a girare meglio. Molti fan sono rimasti a chiedersi cosa sia successo a Rick Dalton dopo i titoli di coda e, a sorpresa, Quentin Tarantino ha rivelato:

‘[Rick Dalton] si è divertito molto durante l’intero incidente con il lanciafiamme e gli hippy. Nessuno si sarebbe aspettato che importante mossa sarebbe stata, ma fu una grande mossa. Ed è stat una grande mossa che li abbia uccisi con il lanciafiamme, con un props di scena di uno dei suoi film più famosi. Quindi inizia a diventare di nuovo richiesto. Voglio dire, non richiesto come Michael Sarrazin, che a quel tempo era richiesto, ma ha un po ‘di pubblicità e ora all’improvviso The 14 Fists of McCluskey è trasmesso di più su Channel 5 durante la Combat Week e roba del genere. E così gli vengono offerte un paio di funzionalità: quelle a basso budget, ma quelle da studio.’

Tarantino ha continuato affermando che quindi all’improvviso Dalton Tornò sotto i riflettori e fu molto richiesto. Anche se non diventò la più grande star del cinema mondiale, non dovette più lasciare il paese per girare gli Spaghetti Western e fu anche protagonista di un paio di lungometraggi in studio. Oltretutto la sua fama aumentò emergendo  anche come guest star di programmi televisivi, guadagnando una cospicua fortuna derivante da quello status.

Questo è un risultato molto più elaborato e positivo per il personaggio di Leonardo DiCaprio rispetto alle precedenti riflessioni di Quentin Tarantino sull’argomento. Il regista in precedenza aveva infatti ipotizzato che il protagonista di C’era una volta a Hollywood avrebbe avuto un po’ di successo tornando in TV negli anni ’70 e ’80 interpretando il ruolo di un capitano della polizia.

Rick Dalton alla fine ha fatto bene ad utilizzare quel lanciafiamme, è riuscito così ad ottenere il suo amato ritorno sotto i riflettori e un lieto fine (casa con cui Tarantino, di solito, non va a braccetto).


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enrico Natalini

author-publish-post-icon
il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.