Ewan McGregor, interprete di Obi-Wan Kenobi nella trilogia sequel di Guerre Stellari, sapeva già da molto tempo dello show su Disney+. La serie non ha ancora un titolo ma si sa quando inizieranno le riprese e chi sono i registi e gli sceneggiatori. Si sa anche che avrebbe dovuto essere realizzata in forma di film. Provate ad indovinare da quanto tempo Ewan McGregor era a conoscenza del progetto e continuate a leggere.

Giorni, mesi o…?

Ewan McGregor Obi-Wan

In un’intervista a Men’s Journal Ewan McGregor ha dichiarato che sapeva della realizzazione della serie da ben quattro anni! Ha detto che si è trattato di un sollievo indescrivibile, soprattutto “perché per 4 anni ho dovuto mentire alla gente“. L’attore ha rilasciato anche altre informazioni, come il fatto che le riprese non inizieranno prima dell’estate e che la serie sarà composta da sei episodi della durata di un’ora.

La storia sarà ambientata tra l’Episodio III e il IV, dopo la caduta dell’Ordine dei Jedi. McGregor ha dichiarato che quel massacro sarà centrale per l’arco di trasformazione del personaggio di Obi-Wan, ma si è fermato prima di dare altre indiscrezioni. Il periodo su cui si focalizza la storia è già stato esplorato in passato (tramite fumetti, libri e videogiochi) e molte informazioni si possono trovare nell’Universo Espanso, ma è la prima volta che si vede in televisione, in particolare con un attore che ha già lavorato in una trilogia originale.

La serie sarà scritta da Hossein Amini (Drive, The Alienist) e diretta da Deborah Chow (The Mandalorian, due episodi).

[amazon_link asins=’B07DFBSH3K’ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c324b3ce-5a03-4363-ad00-d6621631c10d’]

Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Francesco Briola

author-publish-post-icon
Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.