Deadpool 3 Ryan Reynolds

Deadpool: tutte le curiosità sul mercenario chiacchierone
Sono tanti gli aneddoti sul personaggio tra i più divertenti della Marvel: dalla sua più grande passione ai retroscena sulla produzione

3 min


Deadpool è sicuramente uno dei personaggi più divertenti della Marvel. Interpretato magistralmente da Ryan Reynolds nella sua versione cinematografica, i suoi interventi zeppi di ironia e la sua loquacità gli hanno regalato l’appellativo di “mercenario chiacchierone”. Abbiamo voluto raccogliere le curiosità più interessanti riguardo a questo personaggio e sulla sua prima avventura sul grande schermo da protagonista.

Partiamo dai fumetti: Deadpool fa il verso a Deathstroke

Tante sono le curiosità infatti che avvolgono questo esilarante personaggio. Forse non tutti sanno che Deadpool, nel fumetto, si rivolge spesso direttamente al lettore e che il suo idolo è Bea Arthur, la protagonista di Cuori senza età. Il nome vero di Deadpool, Wade Wilson, richiama chiaramente quello di Deathstroke, cioè Slade Wilson. Quest’ultimo è uno dei villain della DC Comics.

I due, simili per il fatto di combattere bene con la spada e di indossare una maschera, hanno però un carattere completamente opposto. C’è anche un altro elemento che li accomuna: entrambi sono due ex soldati dell’esercito americano congedati con disonore. Il nostro antieroe può essere accostato invece a Wolverine in quanto il programma a cui si sottopone Deadpool ha infatti il gene mutante uguale a quello del collega. Entrambi sono dunque dotati del potere di rigenerazione dei tessuti e fanno parte del progetto Arma X.

Deathstroke

Il trucco, le difficoltà di Ryan Reynolds e le citazioni

Ryan Reynolds, per completare il trucco e trasformarsi in Deadpool, doveva impiegare ben otto ore. Alla fine della preparazione, l’attore non riusciva a sedersi o sdraiarsi. Nel film, come raccontato dall’attore, troviamo quasi un centinaio di citazioni. Ryan Reynolds ha spiegato che il primo elemento confermato nella sceneggiatura di Deadpool è stata “Angel Of The Morning” di Juice Newton. Parliamo della canzone che troviamo nei titoli di testa del film.

La prima maschera, il titolo e il basso budget per il film

Le riprese del film sono durate in totale 48 giorni. Interessante anche la curiosità sulla prima maschera che avrebbe dovuto utilizzare il protagonista. Parliamo di una maschera di Spider-Man al contrario, idea però abbandonata a causa del timore di andare incontro ad azioni legali intentate dalla Sony.

Tornando alla produzione, il titolo provvisorio scelto per il film era “Wham!”. Per gli appassionati di musica non è difficile ricordare che è il nome dell’ex gruppo di George Michael, di cui una canzone è presente nella soundtrack del film.

Parlando di numeri, irrisorio è il costo della pellicola se paragonata al successo ottenuto. La Fox investì infatti 50 milioni di dollari, una scelta molto probabilmente dettata dalla paura di un flop. Deadpool, bucando spesso la quarta parete, ha ricordato al pubblico di sovente questa scelta. D’altronde, quando compaiono Colosso e Testata, Deadpool ricorda che la Fox non ha potuto ingaggiare altri personaggi per i limiti al budget. Alla fine però arriverà a incassare quasi 800 milioni di dollari nel mondo, diventando un vero e proprio fenomeno, con tanto di sequel.

Deadpool WolverineCurioso anche come il team di Deadpool abbia deciso di comunicare a Ryan Reynolds di essere stato scelto come protagonista. L’attore infatti è venuto a conoscenza di aver ottenuto la parte soltanto tramite il web. Proprio Reynolds ha raccontato che al tempo era convinto di non aver ottenuto il ruolo. Anche il regista Tim Miller è stato tenuto sulle spine fino all’ultimo giorno (ha infatti saputo del suo ingaggio il giorno stesso dei componenti del cast!)

deadpool 3 ufficiale mcu vietato minoriLa più grande paura di Deadpool

Nel film Deadpool mette a nudo anche le sue strane paure. Durante una tortura effettuata da Domino, il mercenario rivela che le mucche lo spaventano da morire, ammettendo così la sua bovinofobia. Quando Domino, stancata dal continuo parlare del “mercenario chiacchierone”, confessa di esser spaventata dalle galline, Wade subito afferma di avere la stessa paura.

Terminiamo la nostra carrellata di curiosità con Deadpool e Street Fighter. Durante una delle sue crisi mentali, il protagonista viene convinto da Dr. Bong, che l’unico modo per guarire dai suoi problemi sia uno scontro violento. Prendendo atto del suo fattore rigenerante, Deadpool punta come avversario Wolverine, che si trova però in Giappone insieme a Kitty Pryde. Giunto in Giappone, Deadpool scopre che Wolverine non intende tendergli a mano. Per provocarlo, chiede a Kitty se abbia mai giocato a Street Fighter e, senza aspettare la risposta, si esibisce in uppercut nei confronti della ragazza ‘Shoryuken’. Logan perde la pazienza e attaccando violentemente Wade che rinsavisce.

Deadpool 1-2 (2 Film DVD) Edizione Italiana
  • Audience Rating: G (audience generale)

Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"