Lunedì il mondo intero si è fermato, osservando inerme uno spettacolo al quale avrebbe preferito non assistere mai, ovviamente ci riferiamo all’incendio che ha colpito e distrutto (in parte) la cattedrale di Notre-Dame, simbolo della cristianità francese nel mondo.

L’incendio ha fatto crollare sia la guglia che il tetto della cattedrale causando il ferimento di tre persone: due agenti di polizia e un vigile del fuoco, intervenuti per spegnere le fiamme.

Il mondo intero però non si è abbattuto e ha sostenuto immediatamente i cugini francesi con ingenti donazioni, che serviranno per ricostruire nella sua magnificenza l’intera cattedrale.

Disney dona cinque milioni per la ricostruzione di Notre-Dame

Tra i vari sostenitori della causa non poteva mancare Disney, il colosso cinematografico infatti si è subito mosso donando cinque milioni di dollari alla capitale francese, denaro che contribuirà alla ricostruzione di questo patrimonio storico e culturale.

L’incendio ha causato la perdita integrale del tetto e della flèche (la guglia), ma grazie all’intervento di circa 400 vigili del fuoco, è stato possibile domare gran parte dell’incendio salvando così almeno la struttura della cattedrale.

La donazione da parte della Walt Disney Company è più che comprensibile, il colosso statunitense è legato alla Francia e soprattutto a Notre-Dame, luogo cardine di uno dei classici più amati ossia “Il gobbo di Notre Dame” pubblicato nell’ormai lontano 1996.

Grazie a questa e ad altre donazioni, in pochissime ore Parigi ha raccolto circa un miliardo di euro, cifra che sicuramente riuscirà a risollevare (almeno in parte) l’umore dei cugini d’oltralpe e che contribuirà alla ricostruzione di un pezzo di storia che non possiamo perdere.


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mauro Brisacani

author-publish-post-icon
Videogiocatore e giocatore di TCG accanito, sogno di diventare giornalista sportivo e videoludico per poter giocare e lavorare. Barese DOC, amo lo street food, quindi non lasciatemi mai del cibo incustodito perché come Cthulhu, vi farò impazzire.