FeaturedIntrattenimento

Dragon Trainer – Il mondo nascosto: la ricerca dell’utopia | Recensione

Arriva oggi nelle sale italiane la nuova avventura di Hiccup e Sdentato. Vediamo insieme com'è andata...

La saga di Dragon Trainer è una delle più celebrate in assoluto tra i prodotti di DreamWorks Animation. I primi due capitoli, distribuiti rispettivamente nel 2010 e nel 2014, sono stati accolti molto positivamente sia dalla critica che dal pubblico, rendendo Hiccup e Sdentato delle vere e proprie icone pop. Oggi arriva nelle sale il terzo film Dragon Trainer – Il mondo nascosto e vi raccontiamo in questa recensione cosa ne pensiamo. Pronti a volare ancora in sella alla mitica Furia Buia?

Di cosa parla Dragon Trainer – Il mondo nascosto?

dragon trainer il mondo nascosto 3 recensione hiccup sdentato dreamworks

L’utopia di Berk è a rischio. Il sogno di creare un mondo dove draghi e umani possano vivere in armonia si sta dimostrando difficile da realizzare. Da una parte i tranti cacciatori dei mitici animali, capitanati dal crudele Grimmel il Macabro, stanno guadagnando sempre più forza e presto troveranno il luogo segreto dove i protagonisti nascondono i propri amici alati. Dall’altra il numero sempre crescente di draghi presenti a Berk sta rendendo ardua la vita dei suoi abitanti.

Parallelamente arriva uno sviluppo inaspettato nel rapporto tra il capo del villaggio Hiccup e il suo fidato destriero. Sdentato ha infatti incontrato una Furia Chiara, l’ultima femmina della sua specie, e si è innamorato di lei. Hiccup è ovviamente felice per lui, ma non accetta che debba allontanarsi da lui per questo. Nonostante sceglie comunque di aiutarlo a conquistare la sua amata, cercando al contempo di salvare Berk e tutti i suoi abitanti.

Dragon Trainer – Il mondo nascosto ci riporta quindi nel mondo dei vichinghi e dei draghi, raccontando una storia emozionante e coinvolgente. La continua evoluzione del rapporto tra Hiccup e Sdentato, ma anche tra i vari personaggi (come quello tra Astrid e la ‘suocera’ Valka) è ben costruita e porta a una morale conclusiva che è decisamente non scontata e molto profonda.

Il villain è forse un po’ monocorde, puramente malvagio, ma non si sente la necessità di una complessità maggiore. È interessante inoltre vedere come si vadano a chiudere tutte le linee narrative, grandi e piccole, che si sviluppano lungo la vicenda, sebbene alcune conclusioni, bisogna ammetterlo, siano meno soddisfacenti di altre.

L’importanza di crescere

dragon trainer il mondo nascosto 3 recensione hiccup sdentato dreamworks

Dietro una trama principale apparentemente semplice, Dragon Trainer – Il mondo nascosto porta a un nuovo picco l’evoluzione di Hiccup. Il suo percorso per diventare un vero Capo, come e più di suo padre Stoick, arriva a un punto critico, mettendolo di fronte all’ostacolo più grande che abbia mai affrontato: fare il grande passo di credere in sé stesso.

Al contempo, anche il suo compagno Sdentato cresce, diventando molto di più del gattone sputafuoco che era all’inizio della trilogia. L’incontro con la Furia Chiara, vero yang del suo yin, gli farà scoprire la propria strada, oltre ad alcune nuove abilità finora sconosciute. La scena del corteggiamento tra i due è poetica ed emozionante, resa ancora più forte dall’assenza di dialoghi, fatta eccezione per i brevi commenti di Hiccup, novello Cyrano nascosto sotto al balcone.

Visivamente il film tocca nuove vette. Le sequenze ambientate nel cosiddetto Mondo Nascosto, culla di tutti i draghi, sono spettacolari da vedere. I colori dell’ambiente riflessi sulle corazze degli animali sono una gioia per gli occhi. Un grande plauso va fatto anche al design della Furia Chiara, perfetta nel suo essere opposta e vicina a Sdentato.

Infine, una menzione va fatta anche per i personaggi secondari. A ognuno di loro viene affidata una storia più o meno rilevante e tutti riescono ad avere un proprio momento, che strapperà risate e affetto agli spettatori. Primo fra tutti Testaditufo, mattatore in sordina della pellicola, subito seguito dalla sorella Testabruta e da Moccicoso.

Pareri finali

dragon trainer il mondo nascosto 3 recensione hiccup sdentato dreamworks

Dragon Trainer – Il mondo nascosto è un eccezionale terzo capitolo, che siamo sicuri riuscirà a conquistare grandi e piccini amanti della saga DreamWorks. Se avete amato le precedenti avventure di Hiccup e Sdentato, non potete assolutamente perdervelo: non rimarrete delusi.

Tags

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker