fbpx
Intrattenimento

El Camino: Aaron Paul commenta la lettera alla fine del film

Qual era il contenuto della lettera per Brock Cantillo?

El Camino: Il Film di Breaking Bad ha provocato tra i fan grande nostalgia oltre alla curiosità su alcuni temi rimasti in sospeso. La pellicola, che prova a dare una conclusione alla storia di Jesse Pinkman, interpretato da Aaron Paul, offre nel finale un ennesimo mistero. Jesse, prima di partire per la sua prossima destinazione, porge a Ed una lettera misteriosa. Solo dopo alcuni attimi la scena si sposta sul destinatario, Brock Cantillo. Il contenuto della lettera non ci viene svelato dal film di Vince Gilligan. A cercare di fare un po’ di chiarezza è però lo stesso Aaron Paul.

El Camino, cosa c’era scritto nella lettera di Jesse per Brock?

L’attore, a Tv Guide, ha spiegato cosa si nasconde dietro la scena della lettera. “Fu la prima cosa che Vince scrisse quando mise mano allo script. Scrisse quella lettera e poi scrisse la sceneggiatura”, esordisce Aaron Paul. Purtroppo una scena è stata tolta dal film originale: “Nella versione originale il film si concludeva con una voce fuori campo che leggeva il contenuto della lettera, ma purtroppo la scena è stata tagliata”. Così prosegue: “Era la lettera più onesta e bella che si possa immaginare, davvero, ci ha davvero messo dentro il suo cuore per chiedere scusa”.

Vince Gilligan, creatore e produttore esecutivo di Breaking Bad e adesso regista di El Camino: A Breaking Bad Movie, ha voluto rendere omaggio a Robert Forster (Ed nel film) dopo la sua scomparsa. Queste alcune dichiarazioni del regista: “Per sette anni, ho avuto un tagliacarte sul mio comodino. È una sorta di oggetto di arte moderna, grazioso ma pratico. Robert Forster me lo ha dato la prima volta che ci siamo incontrati. Aveva l’abitudine di donarli alle persone con cui sentiva di avere avuto interessanti interazioni”. Parole ricche di stima. “Ovunque andasse, ne portava dozzine, incartati uno per uno. Ricordo che li teneva in un sacco, come Babbo Natale. Gli chiesi quanti ne avesse regalati nel corso degli anni. Mi rispose che aveva perso il conto”.

Fonte
https://comicbook.com
Tags

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker