Lifestyle

Estate in Giappone? 5+1 motivi per partire

Una cosa che si sente spesso riguardo al Giappone d'estate è che fa particolarmente caldo, soprattutto a causa dell'umidità a percentuali spaventose.
Non vi mentirò, è vero.
Ma ciò non toglie che ci siano anche delle attrattive in questa stagione, che possono essere un buon incentivo per spendere le nostre vacanze lì, oltre alle bellezze mozzafiato e alle ragioni che ci spingono sul suolo nipponico tutto l'anno.
Ve ne fornirò 5 + 1, poi sarete voi a dirmi cosa ne pensate!
{Il frinire delle cicale } 
Sì, si possono sentire anche qui, ma vi assicuro che non è la stessa cosa.
Sul fare della sera, mentre il sole cala tingendo il cielo di rosso, camminare sulla riva del fiume e sentire il concerto offerto da questi insetti catapulta direttamente all'interno di un anime.
Se poi passano un paio di studentesse con la divisa della scuola, oppure  una coppia con indosso dei variopinti yukata, allora il gioco è fatto!
È un suono che non si dimentica facilmente, ha una sua poesia che riempie i silenzi rendendoli speciali.
{Koshien e baseball} 
Altro elemento incredibilmente da manga o da anime, basta pensare all'iconico Touch! di Adachi Misturu. 
全国高等学校野球選手権大会 – Il campionato nazionale di baseball delle scuole superiori-  comunemente conosciuto come Koshien estivo, è un campionato annuale che comprende tutte le squadre di baseball delle scuole a livello nazionale. Nonostante non sia a livello professionale ha comunque un seguito incredibile!
E vi assicuro che vedere i liceali allenarsi in divisa, tutti con le teste rasate, urlando in coro, non ha davvero prezzo, che si sia grandi fan di questo sport ma anche se non ne conoscete nemmeno le regole. 
Anzi dopo averli visti giocare le amichevoli sui campi che si trovano sulle rive dei fiumi, vi verrà una gran voglia di imparare qualcosa in più a riguardo.
{かき氷 (kakigori): granite} 
Per quanto grandi ce le possiamo immaginare, lo saranno sempre di più. Le fantastiche granite che vengono vendute ovunque durante il periodo estivo sono iceberg ricoperti di creme (morbida panna, caramello, cioccolato) e decorate con dolcissima frutta fresca.
Lo sciroppo è sempre ottimo e di vari gusti che da noi è difficile trovare.
Il ghiaccio viene grattato a scaglie, in modo che risulti soffice ad ogni cucchiaiata, e vi assicuro che si andrebbe avanti a scavare nelle ciotole davvero a lungo.
È un dolce che può essere condiviso con gli amici, con i partner, oppure lo si può gustare in solitaria per rinfrescarsi.
Attenzione solo a non mangiarla troppo in fretta!
{ Enoshima, spiagge e 西瓜割り- suikawari- } 
Di cosa sto parlando?
Ve lo dico subito.
Enoshima è una splendida isola che si trova non lontano da Tōkyō in cui si trova un faro, chiamato la Enoshima Candle, da cui si può vedere l'oceano dall'alto in tutta la sua infinita bellezza.
È inoltre possibile passare un po' di tempo sulla spiaggia, osservare i surfisti, provare a fare surf, osservare il particolarissimo atteggiamento che i Giapponesi hanno al mare e poi, appunto, dedicarsi al suikawari. 
Si tratta di un gioco in cui bendati si cerca di rompere un'anguria utilizzando un bastone o un bokken (spada di legno da allenamento)
{花火 (hanabi) e  祭り (matsuri) ovvero: fuochi d'artificio e festival} 
Ebbene sì, mai quanto nel periodo che va da Luglio a fine Agosto ci sono tante occasioni di partecipare a innumerevoli momenti di festa e divertimento!
Per non parlare delle possibilità di vivere i fuochi d'artificio in maniera un po' diversa. Mi ricordo ancora l'estate del 2015 quando per la prima volta ho steso un fazzoletto di plastica nel primo posto libero che sono riuscita a trovare e con cibo e bibite fresche comprate alle bancarelle mi sono goduta lo spettacolo.
Ero con il collega e amico Silvio -Thunder Hammer- e ancora me lo ricordo come se fosse successo ieri. Da brivido.
Stessa cosa per i matsuri. Bancarelle di ottimo street food, bibite ghiacciate, maschere da anime e giochi di altri tempi, i divertimenti come pescare i pesciolini rossi oppure cercare di recuperare palloncini pieni d'acqua dalle bacinelle.
I colori, le risate, le urla… E i profumi.
Per non parlare dei giapponesi abbigliati con gli yukata, i variopinti vestiti estivi, sembra proprio di stare in un mondo di sogno.
{Special: La Tokyo Tower illuminata} 
Per chi ancora non mi conoscesse, dovete sapere che ho una passione particolare per la Tokyo Tower, per il suo modo di illuminare la notte.
Nel periodo estivo, da qualche anno a questa parte, creano degli eventi ai vari piani della torre, chiamati City light fantasia, e sembra quasi di camminare tra le stelle.
È molto romantico, ma toglie il respiro anche se ci si vuole andare da soli o in gruppo.
Inoltre vedere la città dall'alto è sempre una delle cose che consiglio caldamente.
Un modo in più per vivere un'estate davvero unica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker