Intrattenimento

Flash, rimandata al 2021 l’uscita del film

Continuano i problemi per la pellicola dedicata al velocista di casa DC Comics, che è stata rimandata al 2021.

È arrivata poche ore fa la notizia che il film dedicato a Flash ambientato nell’universo cinematografico DC Comics sarà rimandato. Il progetto non aveva ancora una data di rilascio ufficiale, ma era fissato per un generico 2020. Ora però è arrivata comunicazione che Warner Bros ha spostato l’arrivo del film nelle sale all’anno successivo, come conseguenza di un rinvio dell’inizio delle riprese.

Problemi di sceneggiatura per Flash?

Il film avrebbe dovuto iniziare infatti la produzione a marzo del prossimo anno, ma la sceneggiatura ha apparentemente ancora dei problemi. C’è una buona possibilità che questi vengano risolti entro quella data, ma Warner Bros ha preferito non rischiare. Un qualsiasi ritardo nell’avvio delle riprese creerebbe un conflitto con altri impegni di Ezra Miller, interprete di Flash, costringendo a una riprogrammazione molto difficile e costosa se sotto data.

Un altro ostacolo quindi si pone sulla strada che porterà Flash alla sua prima avventura cinematografica in solitaria. Il film ha infatti già attraversato molte difficoltà, passando attraverso diverse mani negli ultimi anni. Originariamente avrebbero dovuto dirigerlo gli autori di The LEGO Movie Phil Lord e Christopher Miller, poi sostituiti da Seth Grahame-Smith.

A sua volta quest’ultimo è stato sostituito da Rick Famuyiwa, che ha poi abbandonato per divergenze creative. Attualmente il film è in mano a John Francis Daley e Jonathan Goldstein, che sembrano determinati a portare il progetto a termine.

Ovviamente il destino di Flash al cinema è strettamente connesso a quello dell’universo cinematografico DC Comics, pericolosamente in bilico. Gli ultimi film del franchise (fatta eccezione per Wonder Woman) non hanno ricevuto infatti particolari apprezzamenti da pubblico o critica. In particolare Justice League ha toccato il punto più basso della serie a livello di incassi, nonostante l’evidente richiamo dei noti protagonisti.

Insomma, staremo a vedere cosa succederà a Flash nei prossimi mesi. E voi, siete curiosi di vedere il velocista DC Comics in sala?

Fonte
Variety
Tags

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker