wonder woman 1984 data dc comics gal gadot

Gal Gadot: incredibile compenso per Wonder Woman 1984
Rispetto al primo capitolo c'è stato un sostanzioso aumento, anche se...

1 min


Quando Gal Gadot ha bloccato i proiettili nella Terra di Nessuno nel primo Wonder Woman, lo stava facendo per molti meno soldi di quanto i fan potrebbero aspettarsi. Non solo per la star di un film di supereroi, ma anche per l’attrice che interpreta uno degli ambiti personaggi di Trinity della DC. In un nuovo rapporto su Vanity Fair, si rivela che la Gadot è stata pagata $ 300.000 per il suo lavoro nel film del 2017. Per l’imminente Wonder Woman 1984, l’attrice ha però avuto un enorme aumento di stipendio. VF rivela che la Gadot avrebbe guadagnato $ 10 milioni per il sequel di quest’anno, 33 volte quello che ha portato a casa nel primo film.

Nonostante l’aumento resta dietro ad alcuni colleghi

Nonostante questo enorme aumento, il compenso è ancora notevolmente inferiore a quello di alcuni dei suoi co-protagonisti di film per la DC o House of Ideas. Secondo altri rapporti, Jason Momoa ha incassato 14 milioni di dollari per il suo film da solista Aquaman, con Robert Downey Jr. che avrebbe guadagnato “almeno” 75 milioni di dollari in Avengers: Endgame dello scorso anno.

Nonostante questa disparità, Gal Gadot rimane un punto luminoso in termini di supereroi del grande schermo, qualcosa che anche la sua regista Patty Jenkins attesta. “Gal era un talento straordinario fin dall’inizio, ma devo dire che le sue capacità di recitazione sono esplose”, ha detto la regista. “È solo una delle migliori attrici che lavorano ora. Ricordo che quando ha svoltato l’angolo [in quella scena] ed è entrata, c’era una tale complessità di calore e generosità sul suo viso. La stavo guardando e pensavo, Wow, è così meravigliosa – è come se fosse uscita da un fumetto, proprio fuori dalla pagina, come se non potessi immaginare niente di più bello”.

Gal Gadot ha anche parlato dell’imminente Wonder Woman 1984, confrontandolo con il primo film e come si ramifica in nuovi territori. “Penso che il primo film sia stato la nascita di un eroe, e questa volta volevamo andare più a fondo in un certo senso“, ha rivelato l’attrice. “Riguarda più il pericolo nell’avidità, e penso che sia molto rilevante per l’epoca in cui viviamo oggigiorno”. A seguito di molteplici ritardi dovuti alla pandemia di coronavirus, Wonder Woman 1984 è attualmente programmato per essere rilasciato il 25 dicembre.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link