the boys sequel dear becky garth ennis

Garth Ennis parla del nuovo corso di The Boys

1 min


La serie a fumetti di Garth Ennis The Boys si è conclusa più di otto anni fa, ma il successo non si è ancora fermato. La serie live action su Amazon Prime tornerà con una seconda stagione e anche il fumetto continuerà con una nuova serie dal titolo The Boys: Dear Becky. CBR ha intervistato Ennis sul nuovo comic. Leggiamo alcune domande.

The Boys, risponde Garth Ennis

CBR: Garth, sono passati quasi quindici anni da quando abbiamo visto per la prima volta il mondo di The Boys in forma stampata. Com’è stato ritornare dopo tutto questo tempo?

Garth: Fantastico. Non avevo realizzato il terrificante stato d’animo che avevo nei riguardi del mondo finché non ho iniziato a scrivere questa serie e, naturalmente, non c’è miglior personaggio di cui io preferisca scrivere quando sono incazzato di Billy Butcher. È anche meglio di Frank Castle, il cui problema è che non sa come godersi la vita. Billy lo sa.

CBR: Per molti versi Hughie era un personaggio Punto di Vista nel mondo oscuro della serie. Come l’ha cambiato il tempo dall’ultima volta che l’abbiamo visto?

Garth: La vita c’è andata piano con lui, sicuramente, il che gli ha consentito di rilassarsi un pochino. Sfortunatamente gli ha anche consentito di evitare di affrontare il trauma con The Boys, che riemergerà nel peggior modo possibile.

CBR: La serie di Amazon Prime ha influenzato il tuo ritorno al fumetto, narrativamente parlando?

Garth: No, sono due cose completamente separate. Il nuovo fumetto segue la serie originale.

CBR: Ci sono alcune differenze fra la serie e il fumetto. Anche se questo nuovo fumetto fa parte della continuity originale, hai affrontato difficoltà nel conciliare le due versioni della storia? È una cosa che i fan della serie TV possono leggere per introdursi al mondo su carta di The Boys?

Garth: Il miglior posto per ogni lettore dove iniziare The Boys è il Volume Uno dell’edizione da collezione originale, dove iniziamo con Butcher seduto sulla sua panchina che ruggisce la sua minaccia ad Homelander.

Abbiamo cercato di mantenere l’intervista spoiler free, ma se volete leggerla per intero (e conoscete l’inglese), ecco dove trovarla.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
2
Amore
Confusione Confusione
9
Confusione
Felicità Felicità
7
Felicità
Paura Paura
4
Paura
Rabbia Rabbia
4
Rabbia
Tristezza Tristezza
5
Tristezza
Wow Wow
2
Wow
WTF WTF
5
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Francesco Briola

author-publish-post-icon
Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link