fbpx
Cultura e SocietàIntrattenimentoSenza categoria

George RR Martin non cambierà il finale di A Song of Ice and Fire

In una recente intervista, lo scrittore ha dichiarato che non asseconderà il volere del fandom

Nuove notizie dal fronte Game of Thrones: In un’intervista con Entertainment Weekly datata 15 luglio, lo scrittore George RR Martin, classe 1948, celebre per aver creato la saga Cronache del ghiaccio e del fuoco (A Song of Ice and Fire) da cui è stato realizzato Game of Thrones, ha sottolineato di non aver alcuna intenzione di modificare il finale dei suoi libri in base al volere del proprio fandom.

Lo scrittore non nega però di essere stato tentato:

There is a temptation to then change it [in the upcoming books] — ‘Oh my god, it’s screwed up, I have to come up with something different.’ But that’s wrong. Because you’ve been planning for a certain ending and if you suddenly change direction just because somebody figured it out, or because they don’t like it, then it screws up the whole structure. So no, I don’t read the fan sites. I want to write the book I’ve always intended to write all along. And when it comes out they can like it or they can not like it.

Questa notizia di certo non mancherà di rendere infelice parte dei fan più legati alle sue storie. Tuttavia, con un bacino d’utenza così vasto e l’opinione pubblica completamente divisa per come David Benioff e D.B. Weiss hanno gestito l’ottava e ultima stagione di Game of Thrones, sarebbe impossibile anche solo pensare di riuscire ad accontentare tutti. E Martin, chiaramente, ha fatto capire di non essere disposto a farlo.

L’ultima stagione della serie – disastrosa per tantissimi appassionati – conta tuttavia ben 32 nomination agli Emmy di quest’anno. Tra le varie candidature troviamo i personaggi principali della serie; tra tutti, Kit Harington  (Jon Snow) ed Emilia Clarke (Daenerys Targaryen) se la giocheranno rispettivamente per il ruolo di miglior attore protagonista e di miglior attrice protagonista in una serie drammatica.

Il prequel

Ricordiamo che è stato confermato il prequel di Game of Thrones Bloodmoon, le cui riprese sono già iniziate da tempo, anch’esso ideato da George RR Martin.

Fonte
nerdist
Tags

Nicolò Monti

Lettore e gran bevitore di caffè, rigorosamente non zuccherato. Appassionato di storie ambientate in Europa del Nord e divoratore di musica nel tempo libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker