fbpx
Intrattenimento

Hill House 2 “sarà ancora più spaventosa”: parola di Mike Flanagan!

La seconda stagione promette tanti tensione al pubblico...

Hill House 2 promette di essere ancora più spaventosa. La seconda stagione in programma su Netflix sarà intitolata The Haunting of Bly Manor e si baserà sul romanzo horror psicologico di Henry James, Il giro di vite. Il regista Mike Flanagan ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo il nuovo progetto. Un secondo capitolo che promette di regalare tanti brividi: “Per i fan di Henry James, sarà abbastanza folle e per le persone che non hanno familiarità con il suo lavoro, sarà incredibilmente spaventoso. Penso già che sia molto più spaventoso della prima stagione, quindi ne sono molto entusiasta”. Il regista ha inoltre aggiunto di aver preso anche degli elementi da altre opere di Henry James.

Hill House Netflix ON

Nuovi spunti sono in arrivo per Hill House 2, un progetto che non dovrebbe deludere i fan. “Stiamo guardando tutte le storie di fantasmi di Henry James come punto di partenza per la stagione, quindi è una cosa completamente nuova”, ha aggiunto Flanagan. L’intenzione è quella di non porsi limiti: “È un modo fantastico per espandere alcune delle cose che mi sono piaciute nella prima stagione, ma nel quadro di una nuova storia, senza dover essere frenata dalle decisioni che abbiamo preso l’ultima volta”.

Ricordiamo che Il giro di vite di Henry James parla di una governante assunta dal ricco zio di due orfanelli per badare a loro. L’uomo non vuole avere responsabilità con i nipoti, di cui ha ricevuto la custodia. La governante accetta l’incarico viene e sbarca in una villa di campagna nell’Essex dove dovrà fare da balia ai bambini, Flora e Miles. La donna inizia a vedere situazioni strane visto che un uomo e una donna misteriosi gravitano intorno alla casa. Putroppo però sembra vederli solo lei.

Tags

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker