fbpx
Intrattenimento

I progetti annullati da Disney dopo l’unione con Fox

Chi si è salvato e chi no?

Dopo l’acquisizione di Fox da parte di Disney ci si aspettava un po’ di terremoto. Ed effettivamente diverse conseguenze si sono verificate, anche di più negative, come la chiusura di diversi posti di lavoro riportata da Variety.
Con l’acquisto valutato per 71,3 miliardi di dollari, molti progetti sono entrati in casa Disney, come Deadpool e gli X-Men, ma molto altro è, poco sorprendetemene, andato perso.
Secondo l’Hollywood Reporter tra questi è stata annullata la produzione di Mouse Guard (a due settimane dall’inizio delle riprese), l’adattamento della serie a fumetti di David Petersen che racconta le vicende di una popolazioni di topi senzienti nel Medioevo. Il film prima della conclusione degli accordi il film aveva un budget altissimo, di 170 milioni e si è ancora in attesa di capire se altre realtà si faranno avanti per salvare il film.
Anche News of the World con Tom Hanks pare non vedrà mai la luce del giorno. Lo stesso destino è toccato all’adattamento del romanzo best-seller di Angie Thomas On the Come Up, in questo caso pare sia per via del fallimento del precedente Il Coraggio della verità della Thomas al box office.

I progetti approvati

Ad andare avanti invece saranno altri progetti, tra cui un nuovo film della serie Kingsman diretto da Matthew Vaughn, prequel di The Great Game, che ha riscosso molto successo.  Anche la trilogia Fear Street e West Side Story di Steven Spielberg sono tra i progetti salvi, per il momento almeno.

Tags

Francesca Giulia La Rosa

Trekker, whovian, whedonian. Non amo le etichette (a parte queste tre). Traduttrice, editor a caccia di errori come fossero punti neri nel tessuto della realtà. A volte, trovo essere me un’esperienza profondamente imbarazzante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker