Cultura e SocietàScienza e Tecnologia

Il Regalo di Natale di Richard Branson: Via al Turismo Spaziale Entro Fine Mese

Richard Branson, noto imprenditore, milionario, filantropo (playb-ah no, quello é Tony Stark), con Virgin Galactic intende aprire il mercato del Turismo Spaziale entro Natale.

Richard Brandon con SpaceShipTwo Fonte: gva.be

Giá dal 2007 il magnate Britannico promette di dare il via a questo nuovo business, e, nonostante i costanti ritardi, ha dichiarato in un’intervista alla CNN ieri di essere certo di poterci finalmente riuscire questo mese. Sir Branson e sua moglie intendono essere i primi passeggeri della navicella SpaceShipTwo creata dalla Virgin Galactic, azienda spaziale del gruppo Virgin.

In corsa per aggiudicarsi il primato nel mercato del Turismo Spaziale ci sono, oltre Branson, anche Elon Musk con SpaceX e Jeff Bezos (fondatore di Amazon) con Blue Origin.

“Nessuna gara, la sicurezza prima di tutto,”

Afferma Sir Branson, aggiungendo “peró saremo noi i primi” con un sorriso.

Virgin Galactic sta effettuando gli ultimi test con la nuova navicella del modello SpaceShipTwo, di nome VSS Unity, di cui i biglietti in prevendita costano sui 250 000 Dollari l’uno. I biglietti coprono un servizio di qualche minuto in milligravitá e una visuale unica della curvatura terrestre (attenderemo con ansia le brillanti risposte dei terrapiattisti).

In merito ai dubbi del pubblico riguardo la capacità di Virgin di mantenere questa scadenza autoimposta, Branson ha risposto tautologicamente “Rocket Science is Rocket Science”, un piccolo gioco di parole, visto l’utilizzo della dicitura in inglese per indicare con “Rocket science” (scienza dei razzi, tradotto cacofonicamente in Italiano) una materia di immensa complessità.

Il magnate conclude: “Lavorare nello Spazio é complesso. Amerei smentire le critiche e confido entro Natale di riuscirci.”

Tags

Caroline Ribi Zappi

É qua perché ha sbagliato coordinate dimensionali. Nella vita reale é una persona seria, qui no. Sogna di essere il prossimo Piero Angela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker