Intrattenimento

Il sequel del film di Tomb Raider è ufficialmente in lavorazione

Alicia Vikander tornerà sul grande schermo nei panni dell'avvenente archeologa

Warner Bros e MGM lo hanno finalmente confermato: il seguito del film di Tomb Raider si farà, e vedrà nuovamente la svedese Alicia Vikander interpretare l’amatissima Lara Croft nelle sue incredibili avventure.

Tomb Raider: Lara Croft torna sul grande schermo

Dopo il reboot uscito nel 2018 e diretto da Roar Uthaug, Warner Bros e MGM hanno deciso di aprire la strada ad un nuovo sequel di Tomb Raider, che narrerà altre avventure della celeberrima eroina dell’omonimo videogioco.
Per i pochissimi che non hanno trascorso la loro giovinezza (e non solo!) a caccia di intrighi e tesori in compagnia della bella avventuriera, ecco un breve excursus sulla storia videoludica del titolo: Tomb Raider viene sviluppato da Core Design e pubblicato da Eidos Interactive per la prima volta nel 1996 per Sega Saturn, e solo in seguito convertito per PC e Playstation.
Il gioco narra le vicende di Lara Croft, una giovane Indiana Jones sempre alla ricerca di antichi tesori e manufatti.
Al momento dell’uscita il titolo venne accolto molto caldamente ed elogiato da critica e pubblico per la sua grafica rivoluzionaria, il gameplay innovativo e la trama molto coinvolgente, dando così il via ad una lunga serie di episodi successivi.

Risalgono invece rispettivamente al 2001 e al 2003 i primi adattamenti cinematografici, che videro Angelina Jolie vestire per la prima volta i panni di Lara in “Lara Croft: Tomb Raider” e “Tomb Raider: la culla della vita“.
Un’eredità sicuramente non facile da raccogliere per la Vikander, che però sembra essere soddisfatta e fiduciosa riguardo la prima bozza della sceneggiatura del nuovo film.
Questo sequel, infatti, avrà come sceneggiatrice Amy Jump, che in passato ha già lavorato a titoli come “Free fire“, “Kill list” e “High-rise“, mentre ancora sconosciuto risulta essere il nome del regista.

Non ci resta quindi che aspettare ulteriori notizie in merito, soprattutto per quanto riguarda la trama: la pellicola continuerà a raccontare le avventure già vissute dagli appassionati nei videogiochi o intraprenderà un percorso del tutto nuovo?

Tags

Cristina Martinelli

Goffa, un po' nerd e sempre affamata. Quando schivo i proiettili nei videogiochi mi sposto anche nella vita vera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker