fbpx
Intrattenimento

Il Signore degli Anelli: Amazon conferma l’ambientazione nella Seconda Era

Con un "aggiornamento" della mappa del mondo in cui sarà ambientata la serie TV, Amazon conferma le speculazioni sull'ambientazione.

La futura serie TV di Amazon Prime Video incentrata su Il Signore degli Anelli sarà ambientata durante la Seconda Era. Dopo alcune speculazioni derivanti dalla pubblicazione da parte dell’account Twitter della serie della mappa del mondo della serie TV, ora arriva la conferma. La serie quindi sarà un prequel rispetto a Lo Hobbit e la trilogia cinematografica originale.

Cosa vedremo nella Seconda Era de Il Signore degli Anelli? 

Con un semplice tweet che ci dà il benvenuto nella Seconda Era, Amazon ha quindi confermato l’ambientazione della futura serie TV basata sull’immaginario dello scrittore J. R. R. Tolkien (a proposito, avete già visto il trailer del biopic a lui dedicato?). Ma questo cosa implica? Cosa dobbiamo aspettarci?

La mappa dell’ambientazione della serie TV

Tanto per cominciare, la Seconda Era non è mai stata approfondita dallo scrittore stesso, ciò significa che nel bene o nel male starà agli sceneggiatori regalarci del contenuto di qualità. Alcuni rumor vogliono Aragorn al centro delle vicende della serie come voce narrante, quindi potremmo vedere flashback o flashforward (il nostro Ramingo preferito infatti è vissuto durante la Terza Era).

Molti eventi importanti si sono verificati durante la Seconda Era, tra cui la creazione degli Anelli del Potere e il famigerato Unico Anello. La Seconda Era si è conclusa con la scena mostrata all’inizio della Compagnia dell’Anello di Peter Jackson, raffigurante la Guerra dell’ultima alleanza in cui Sauron fu sconfitto, ma l’Unico Anello non fu distrutto, dando origine alla Terza Era che è in gran parte sviscerata nella trilogia cinematografica de Lo Hobbit e il Signore degli Anelli.

L’ultimo aggiornamento della mappa mostra l’isola di Númenor, conosciuta per essere la più grande civiltà degli uomini. Considerata dalla Terza Era una civiltà perduta, Númenor subì uno scisma quando gran parte della sua popolazione smise di adorare il dio Eru Ilúvatar e si ribellò contro i Valar. Questo ha portato alla distruzione dell’isola e alla morte della maggior parte della popolazione. La sua inclusione sulla mappa suggerisce che potremmo finalmente vedere alcune di quelle storie, mai esplorate fino in fondo.

La Seconda Era arriverà sugli schermi nel 2021

Amazon Studios sta producendo lo show in collaborazione con la Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line Cinema. Potrà contare su un budget di $200 milioni, un record per un prodotto televisivo. La serie de Il Signore degli Anelli è già stata programmata per diverse stagioni, ma non è ancora stata confermata una data di messa in onda.

Sappiamo però che le riprese dello show inizieranno già quest’anno, con la speranza di vedere in onda la serie nel 2021. Noi non vediamo l’ora di poterci immergere nel mondo di Tolkien ancora una volta, pronti a percorrere terre mai esplorate e a vivere avventure tutte da scoprire!

 

 

 

Fonte
IGN
Tags

Marco Bazzoni

Un vero e proprio buco nero di passioni nerd: videogiochi, fumetti, giochi di carte, di ruolo e da tavolo, serie TV, film, libri, modellismo, questi sono solo alcuni dei suoi spuntini quotidiani. La scienza si interroga ancora su un importante quesito, mai risolto: "ma dove trova il tempo per fare tutto?".

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker