Il RinoceronteIntrattenimentoLifestyle

Irlanda: perchè il cinema di animazione viene considerato di serie b?

È inutile girarci intorno.
Cioè, a meno che tu non sia un esploratore o un cartografo che non soffre di mal di mare, in effetti ci si può girare intorno per piacere. 
Anzi rifacciamo. 
È assolutamente utile girarci intorno, ma noi non lo faremo. 
Peggio ancora. 
Orgoglio Nerd andrà in Irlanda, Onigiri dovrà sopportare il sottoscritto per parecchi giorni. Salteremo da un set del Trono di Spade a un altro. Se volete venire con voi, cliccate qui
Ma l'Irlanda non è solo Game of Thrones.
Anche perché sennò sarebbe piena di sangue, George Martin sarebbe un ricercato e probabilmente vi consiglieremmo di portare con voi un'armatura.
Troppi problemi al metal detector.
L'Irlanda è molto altro, e siamo sicuri che adesso state pensando a luoghi verdi incontaminati, musei e centri di interesse. Tutto vero, Ma ora parleremo dell'anima dell'Irlanda, anzi dell'animazione. 
Probabilmente conoscete già il lavoro di Tomm Moore ne abbiamo parlato anche noi, quello che pochi sanno e che è l'artista irlandese a cui dobbiamo molti capolavori visti dal 2000 a oggi.
Il primo, Secret of Kells, la sua opera forse più marcatamente irlandese che parla appunto di una leggenda del luogo, della sua casa e del suo cuore, è frutto di uno sforzo corale tra case d'animazione dal Belgio, Francia, Ungheria e perfino Brasile.
Ciò che subito ha distinto Tomm Moore è il suo stile grafico, netto preciso, affilato come un coltello. A Mezzavia tra Samurai Jack di Gendy Tartakovsky e una vetrata incastonata in un rosone delle tante cattedrali irlandesi
Con Secret of kells e Song of the Sea (entrambi nominati agli Oscars) Tomm Moore ha anticipato l'ondata di interesse verso questo stile d'animazione più netto, ma non per questo meno profondo. 
Se prima solo poche opere portavano la fiaccola, come il già citato Samurai Jack o Powerpuff Girl ho ancora il più recente Flap Jack, lui è riuscito ad arrivare anche al cinema. 
Perlopiù snobbato in Italia, così bullizzato da non finire  nelle sale per una manciata di giorni o addirittura passare direttamente in DVD, etichettato come per bambini, è stato vittima di un enorme ingiustizia: l'indifferenza.
Perfino il suo ottimo lavoro che lo ha riportato agli Oscar quest'anno: The Breadwinner, in Italia non trova nemmeno la giusta spinta. Sarà una fortuna a vederlo in blu-ray forse.
Ma per l'Irlanda è tutto differente, voi appassionati potete scoprire tutti i film di Tomm Moore, inutile cercarli doppiati in italiano, la sottigliezza dell'accento irlandese è una caratteristica troppo importante per essere ignorata nei suoi lavori. 
In particolare proprio per The Secret of kells.
Il nostro viaggio in Irlanda non sarà solo per confermare i successi e l'interesse che opere come Game of Thrones hanno qui nello stivale, sarà anche un'avventura per scovare ciò che qui non abbiamo, che è stato dimenticato o messo da parte, per dargli una nuova dignità.
Tomm Moore e il suo team torneranno quest'anno con WolfWakers.
La trama verterà proprio su una ragazza di 11 anni, una giovane cacciatrice in prova, che giunge in Irlanda con il padre per braccare l’ultimo branco di lupi. Gli attriti con suo padre però aumenteranno quando, dopo aver salvato una nativa, verrà convinta a stare dalla parte dei lupi.
Incastonata in un contesto reale Irlandese; ovvero la strage dei lupi isolani voluta dal cancelliere inglese Oliver Cromwell dopo l’occupazione del territorio nel XVII secolo.
Ma la domanda resta: perchè il cinema di animazione viene considerato di serie b? Quello che voi potete fare è una cosa.
Non comprate solo souvenir intagliati in legno o di pietra, cercate anche l'arte che qui non arriva o che arriva martoriata. Noi saremo lì con voi per questa avventura, in un mondo verde, dove contano anche le piccole cose, dov'è lo spirito di un paese può essere anche trovato in un DVD. Tomm Moore sa quel che fa, noi sappiamo dove andiamo, non vi resta che venire con noi e allungare la mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker