Ray Fisher Joss Whedon

Justice League: nuove accuse di Ray Fisher a Joss Whedon
L'attore torna a parlare della delicata vicenda, lanciando lucide e pesanti accuse al regista

1 min


Dopo un periodo di silenzio di alcune settimane, Ray Fisher ha lanciato nuove, durissime accuse nei confronti di Joss Whedon nel corso di un’intervista rilasciata a Forbes. “La cancellazione di persone di colore dalla versione cinematografica del 2017 di Justice League non è stata né un incidente né una coincidenza”, ha dichiarato l’attore. Così è entrato nel dettaglio della questione, raccontando punto per punto quanto sarebbe accaduto sul set.

“Per prima cosa, al cast e alla troupe fu detto che Zack aveva scelto Joss per finire il film per lui. Non ho scoperto fino a dopo la fine delle riprese che questa era una completa bugia.” Ha allora aggiunto: “Ho sentito sussurri e brontolii su cose che accadevano dietro le quinte, ma niente di concreto fino a molto tempo dopo. Ci hanno fatto andare al Comic-Con di San Diego nel 2017 e avevano detto che Zack aveva scelto Joss e che Joss era un tipo eccezionale. Ho ancora le e-mail con queste discussioni.”

Ray Fisher: “Conversazioni palesemente razziste da ex e attuali dirigenti della Warner Bros”

Dunque, dopo che Zack Snyder ha lasciato la produzione di Justice League all’inizio del 2017 in seguito a una tragedia familiare, la Warner Bros. Pictures ha chiamato Joss Whedon per condurre riprese che hanno pesantemente alterato il film originale. Ray Fisher ha continuato spiegando come l’atmosfera poco professionale fosse coltivata a porte chiuse anche prima che Snyder abbandonasse il progetto. “Prima del processo di ripresa di Justice League, conversazioni palesemente razziste erano tenute e intrattenute, in più occasioni, da ex e attuali dirigenti di alto livello della Warner Bros. Pictures”, ha dichiarato l’attore. Per poi aggiungere: “I decisori che hanno partecipato a quelle conversazioni razziste sono stati Geoff Johns, Jon Berg e l’attuale presidente del gruppo Warner Bros. Pictures, Toby Emmerich.”

“Queste conversazioni mi sono state riferite da persone nella stanza. E non sono stato informato fino a DOPO che avevo già parlato di Joss Whedon”, ha continuato Fisher nella sua lunga intervista. E ha poi precisato: “Niente di ciò che condivido in questa intervista è una novità per Warner Bros.” L’attore ha così ammesso di aver sempre sospettato che “la razza fosse un fattore determinante per il modo in cui sono andate le cose, ma è stata solo la scorsa estate che sono stato in grado di dimostrarlo”, ha dichiarato Fisher riferendosi al taglio di alcuni personaggi dalla versione cinematografica.

Offerta
Justice League
  • Attributi: DVD, Fantascienza
  • Ben Affleck, Henry Cavill, Amy Adams (Actors)
  • Audience Rating: Non valutato

Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        




      
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link