Kaldheim: scopriamo insieme il Piano della prossima espansione di Magic
Vestitevi pesanti, mi raccomando! Saltiamo tra le nevi di Kaldheim per affrontare insieme la nuova espansione!

3 min


Kaldheim è il Piano protagonista della prossima espansione di Magic: the Gathering. Per la prima volta gli viene dedicato un grande spazio, quindi quale occasione migliore di questa per esplorare i vecchi tomi del sapere e scoprire la storia di questo mondo? Lasciamo un attimo da parte la lotta tra Dominaria e Phyrexia ed osserviamo un nuovo Piano!

Precedenti incontri con  Kaldheim

KaldheimNon è la prima volta che il mondo di Magic tocca Kaldheim. La prima apparizione di questo Piano è stata con Planechase, una variante del popolare gioco di carte collezionabili. In Planechase, oltre al normale mazzo, ciascun giocatore ha un Mazzo Planare formato solo da Carte Piano e Fenomeno, con il limite di 1 copia per ciascuna carta. Ciascuno posiziona questo mazzo nella zona di comando e lo gioca con regole particolari.

Proprio in questo prodotto nel 2009 appare Skybreen, una catena montuosa di Kaldheim. Questa è abitata da una razza primitiva di barbari, sferzata da venti costanti e colpita da gelide temperature tutto l’anno.

 Un’altra visita al Piano è stata fatta sul videogioco Duels of the Planeswalkers 2014. Proprio qui infatti si teneva lo scontro finale tra Chandra, planeswalker dal mana rosso, e Ramaz, dal mana blu. Ramaz aveva ingannato Chandra per convincerla a rubare la Pergamena del Drago dal Santuario delle Stelle su un altro Piano, Kephalai.

I due si ritrovarono proprio a Kaldheim, dove Chandra capì di essere stata ingannata e sfidò Ramaz, che riuscì a fuggire quando ormai era sconfitto.

Cappotti, sciarpe e guanti per esplorare Kaldheim

Già, vestitevi pesanti! Kaldheim è un Piano glaciale. Le terre di questo luogo sono ricoperte di neve, ci sono popoli di guerrieri a caccia di gloria in battaglia. Insomma è un’ambientazione ispirata alle leggende nordiche del periodo dei vichinghi.

Si narra che il Piano sia stato generato da un seme. Da questo seme è nato l’Albero del Mondo, da cui si sono formati dieci rami, ciascuno rivolto in una diversa direzione. Questi rami sono poi diventati Dieci Reami distinti tra loro. Questi Reami di fatto sono dei micro Piani connessi tra loro, che ruotano intorno all’Albero del Mondo. Come una massa di asteroidi, i micro Piani possono anche collidere tra loro generando delle vere apocalissi.

Cosa c’è tra i Dieci Reami: il Cosmo

Ogni Reame è separato dal Cosmo. Si tratta di una sorta di Spazio, ricco di luci come le stelle. Il passaggio tra un Reame e un altro è difficile e la maggior parte di chi tenta il viaggio impazzisce.

KaldheimGrazie all’Elisir del Cosmo, che rende divini gli dei, questi sono immuni agli effetti dei viaggi nel Cosmo. Altre creature abili negli spostamenti nel Cosmo sono i polimorfi, in grado di mutare il loro aspetto. Infine le navi dei Cercapresagi, dotate di rune, sono un buon mezzo per gli spostamenti.

Oltre a queste difficoltà si aggiungono i Mostri del Cosmo. Si tratta di creature magiche con l’aspetto di animali predatori. Questi mostri sono affamati degli sventurati che cadono tra le loro grinfie.

Si dice che il sapere di tutti gli avvenimenti futuri sia nella mente dei Mostri del Cosmo. Quindi molti maghi e divinità hanno studiato i Mostri nel tentativo di appropriarsi delle loro conoscenze. Il primo dei Mostri del Cosmo si chiama Koma, detta la Serpe Cosmica. Si tratta di un enorme serpente, in grado di dividersi in porzioni separate per viaggiare in contemporanea in diversi Reami.

Le divinità di Kaldheim

Proprio come nei miti nordici, esiste un pantheon variegato nella storia di Kaldheim. In origine erano gli Eirin ad essere venerati in tutti i Reami. Vennero poi sconfitti dagli Skoti e divisi in due fazioni, da cui nacquero gli Elfi dei Boschi e gli Elfi Oscuri, rispettivamente legati al Mana Verde ed al Mana Nero.

Le divinità utilizzano la Tirite. Si tratta di un composto altamente magico estratto dall’Albero del Mondo. La tirite appare luminosa come stelle nel Cosmo, e solo le divinità possono maneggiarla, mentre per i comuni mortali è una sostanza pericolosa. Esika, la dea dell’Albero del Mondo, usa la Tirite per creare il proprio Elisir del Cosmo, che rende la pelle degli Skoti luminosa come un’aurora.

Cosa ci aspetta il futuro?

KaldheimVedremo dove ci porterà questa espansione. Intanto nuove storie su Kaldheim stanno apparendo sul sito della Wizards. Dopo la Guerra della Scintilla è riapparsa Kaya, ma ci fermiamo qui. Mescolate il vostro mazzo, aprite qualche nuova bustina, indossate vestiti pesanti, tappate Terre Innevate e buona partita a tutti!

Wizards of the Coast- Accessori, MTG-KHM-SBD-DE
  • MTG - Kaldheim Set Booster Display (30 confezioni) - tedesco

Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Alessio Riccardi

Amante di giochi da tavolo, giocatore di Magic della prima ora, divoratore compulsivo di mostre. Se c'è un gioco da tavolo nelle sue vicinanze, probabilmente vi inviterà a fare una partita insieme!