Ghostbusters 3 film ignorerà reboot murray aykroyd hudson ramis

Kevin Feige spiega l’influenza di Ghostbusters in Avengers

1 min


Kevin Feige, direttore creativo dei Marvel Studios, ha rivelato come il finale di Ghostbusters (il film originale del 1984) abbia influenzato quello di Avengers. I due lungometraggi sembrano avere poco in comune, ma il debito nei confronti degli Acchiappafantasmi è stato spiegato durante un’intervista all’Hollywood Reporter.

Who you gonna call?

peter venkman bill murray ghostbusters 3 reboot

Non è stato solo il finale di Ghostbusters ad ispirare quello di Avengers, ma una nota creativa scritta da Bob Iger, presidente del consiglio di amministrazione e amministratore delegato della Walt Disney Company. Kevin Feige spiega perché.

Per gli Avengers Bob voleva una sensazione di festeggiamento alla fine del film. È stato un bel colpo perché Jeremy Latch e i produttori del film parlavano sempre della parata alla fine di Ghostbusters e di quanto fosse esuberante alla fine del film. Non avevamo nessuna idea per una parata vera e propria. Bob ci ha dato quella nota sulla fine dopo aver visto il film. Se n’è andato e Joss (Whedon) si è girato verso di noi e ha detto: “Parata dei Ghostbusters”. Ciò ha portato alla scena dei festeggiamenti intorno al mondo e Joss ha fatto un gran lavoro. Poi siamo passati su Nick Fury che parla al Consiglio.

L’arte, e la cinematografia di conseguenza, si influenzano a vicenda anche in modo sottile.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
6
Amore
Confusione Confusione
5
Confusione
Felicità Felicità
4
Felicità
Paura Paura
5
Paura
Rabbia Rabbia
2
Rabbia
Tristezza Tristezza
5
Tristezza
Wow Wow
5
Wow
WTF WTF
2
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Francesco Briola

author-publish-post-icon
Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

            Iscriviti alla nostra                    Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link