fbpx
Intrattenimento

La Bambola assassina: arriva chatbot per personalizzare Chucky

Sarà possibile creare e interagire con il proprio Chucky

Il reboot della Bambola Assassina, Chucky, film di successo del 1989, sarà al cinema dal 19 giugno. Sarà distribuito in anteprima mondiale da Midnight Factory, etichetta horror di Koch Media. In occasione dell’uscita, Koch Media e QMI Stardust hanno intanto lanciato il chatbot per poter personalizzare Chucky e interagire con lei. Tante le possibilità offerte dal chatbot, come lo scegliere il colore dei capelli, degli occhi e l’outfit della bambola. Nel nuovo film vedremo Chucky nella veste di un giocattolo moderno e dotato di intelligenza artificiale che riesce a connettersi e controllare tutti i dispositivi.

La Bambola Assassina punterà quindi anche sulla parte tecnologica, scelta sicuramente molto contemporanea. Chucky sarà adattabile ai propri desideri e preferenze, senza snaturare però la natura del personaggio. Tornando al chatbot, una volta realizzata la versione personalizzata preferita di Chucky, si riceverà immediatamente un buono cinema per 2 persone per la visione del film. Il cast del film, ricordiamo, include Aubrey Plaza (Parks and Recreation) nei panni di Karen Barclay, Gabriel Bateman (Lights Out) nel ruolo del figlio Andy e Brian Tyree Henry (Atlanta) nel ruolo del detective Mike Norris.

Chucky la bambola assassina

Ma cosa ci aspetta nel reboot? In merito alla trama scopriamo che Karen (Aubrey Plaza), è una mamma single. Lei regala a suo figlio Andy (Gabriel Bateman) una bambola “Buddi” per il suo compleanno. Il giocattolo però si rivelerà un oggetto dalla natura sinistra, dotato di intelligenza artificiale priva di limiti sia nell’apprendimento che nella sua furia.

Ricordiamo inoltre che Brad Dourif continuerà a dare voce a Chucky ne La Bambola Assassina nel 2020, quando, grazie a Syfy, troveremo la serie tv di Chucky sul piccolo schermo. La Bambola Assassina è uscita arrivata per la prima volta nei cinema nel 1988, quando fece registrare un incasso di di 44.196.684 dollari, contribuendo ad una fortunata serie di sequel. Le riprese del film si sono svolte dal 31 dicembre 1987 al 5 marzo 1988. Vedremo ora il reboot quali risultati farà registrare.

Tags

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker