La famosa invasione degli orsi in Sicilia

La famosa invasione degli orsi in Sicilia presentato in anteprima a Cannes

1 min


La famosa invasione egli orsi in Sicilia è un romanzo scritto nel 1945 dal mitico Dino Buzzati, e pubblicato nel Corriere dei piccoli. Ciononostante non è un racconto solo per bambini, anzi, la sua bellezza sta proprio in due chiavi di lettura che si possono interpretare a seconda dell’età del fruitore. A distanza di 74 anni, il fumettista Lorenzo Mattotti ha deciso di esordire alla regia cinematografica proprio con un film d’animazione ispirato all’omonimo racconto e presentarlo in anteprima a Cannes.

La famosa invasione degli Orsi in Sicilia, una storia che meritava di essere rispolverata

La famosa invasione degli orsi in Sicilia è una coproduzione italo-francese tra Indigo Film e Rai Cinema che, come il racconto, viaggia su due chiavi di lettura differenti: una segue la semplicità della narrazione e l’animazione, due elementi adatti alla visione dei bambini, e l’altra si basa sui vari riferimenti metaforici e sulla bellezza artistica dei disegni animati di Lorenzo Mattotti, che rende adatto il racconto anche ad un pubblico adulto.

Infatti è lo stesso Mattotti che a Cannes dichiara:

“Questo è un film che i bambini possono vedere e su cui gli adulti possono riflettere. In questa favola vedevo delle grandi potenzialità. Sia visive sia narrative: ho sempre adorato la dolcezza di questi orsi. La dolcezza del raccontare anche cose molto dure, molto forti senza mai abbandonare una sorta di ironia che ci distacca dal dramma. E’ un film che dà l’idea della complessità della vita. Questi orsi piano piano vengono corrotti dagli umani. Ne prendono gli stessi vizi. Trovo che sia una favola piena di tanti argomenti. E che non offra soluzioni”.

Con le voci di Toni Servillo, Antonio Albanese e Andrea Camilleri nel suo debutto come doppiatore, La famosa invasione degli orsi in Sicilia narra la storia del Re degli orsi che con il suo esercito e un mago, decide di invadere la piana dove vivono gli uomini dopo che questi ultimi hanno rapito suo figlio Tonio durante un rigido inverno che minaccia una grande carestia.

La BIM sarà responsabile della distribuzione in Italia di un racconto che meritava di non essere messo nel dimenticatoio dai piccoli e tantomeno dai grandi, un po’ come tutte le opere di Dino Buzzati per quanto ci riguarda. Anzi, vi consigliamo di leggere il suo libro per prepararvi al meglio alla visione del film d’animazione che sarà certamente all’altezza dell’opera scritta. E già che di siete leggete anche La Boutique del mistero… e 60 racconti… e Il deserto dei Tartari… insomma, leggete i libri di Dino Buzzati! E non dimenticate di ammirare anche i lavori di Lorenzo Mattotti tra tutte le riviste con cui ha collaborato e l’infinita di opere che ha pubblicato.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
4
Amore
Confusione Confusione
1
Confusione
Felicità Felicità
6
Felicità
Paura Paura
7
Paura
Rabbia Rabbia
3
Rabbia
Tristezza Tristezza
4
Tristezza
Wow Wow
1
Wow
WTF WTF
1
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enrico Natalini

author-publish-post-icon
il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

            Iscriviti alla nostra                    Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link