fbpx
Intrattenimento

La Torre Nera: Michael Rooker nel cast della serie Amazon

L'attore nel cast dell'adattamento in un ruolo ancora non precisato

Il cast di La Torre Nera si arricchisce in maniera importante con l’ingresso di Michael Rooker. La conferma ufficiale è arrivata attraverso il portale ufficiale dell’attore. La serie tv, prodotta da Amazon, è incentrata sui di romanzi di Stephen King. Rooker è noto a molti per aver recitato nella nota serie The Walking Dead e, successivamente, per il ruolo di Yondu, nei Guardiani della Galassia. Attualmente è protagonista nelle sale anche con Brightburn, prodotto proprio dal regista dei Guardiani James Gunn. Nel cast troviamo quindi Sam Strike, Jasper Pääkkönen, Jerome Flynn, Michael Rooker. Come già accennato, la trama si ispira alla saga di Stephen King, che prevede ben sette romanzi.

La Torre Nera

La serie targata Amazon attingerà da più generi, tra cui dark fantasy, science fantasy, horror e western. La storia vede come protagonista principale Roland Deschain, ultimo membro di un ordine di cavalieri armati di pistola. La sua missione è quella di trovare la Torre Nera, un complesso dove si trova la chiave del passaggio verso tutti gli universi. Una battaglia dura quella di Roland Deschain in un’avventura ricca di colpi di scena.

La serie La Torre Nera, prodotta da Amazon, dovrebbe essere composta da 13 episodi e, secondo le ultime indiscrezioni, non dovrebbe rispettare le vicende narrate nei libri di Stephen King in ordine cronologico. Le riprese, iniziate lo scorso aprile, si stanno effettuando principalmente in Croazia, almeno per quanto concerne il pilot. Il protagonista principale della serie, Roland Deschain, sarà interpretato da Sam Strike. L’attore inglese ha iniziato la sua carriera come protagonista nella serie britannica M.I. High e EastEnders.

Fonte
https://www.bleedingcool.com
Tags

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker