Intrattenimento

L’Attacco dei Giganti: Capcom cancella la produzione del gioco

L'annuncio arriva dal sito ufficiale dell'azienda giapponese

Nel 2016 Capcom, nel corso dell’evento Japan Amusement Expo, aveva annunciato che stava sviluppando un coinvolgente gioco arcade dell’anime L’Attacco dei Giganti (Attack on Titan: Team Battle). Purtroppo, però, la società nipponica ha deciso di cancellare la produzione del titolo perché non è riuscita a raggiungere il livello di immersione desiderato.

Secondo lo sviluppatore, l’obiettivo del gioco era far sì che i giocatori provassero le stesse sensazioni dei personaggi degli anime mentre volavano con il loro Manipulating Device tridimensionale (DMT). Al momento dell’annuncio, Capcom aveva anche rivelato che il gioco avrebbe avuto una modalità single player e una modalità di rete opzionale con supporto per un massimo di otto giocatori, dove sarebbe stato possibile combattere contro un’altra squadra o eseguire missioni nella cooperativa.

Nel video qui sotto, potete osservare nella pratica come sarebbe stato il gioco:

L’Attacco dei Giganti è diventato famoso originariamente come manga creato da Hajime Isayama e poi, grazie al suo grande successo, è stato trasposto, qualche anno dopo, sotto forma di anime e videogioco. È ambientato in un mondo in cui gli ultimi superstiti umani vivono all’interno di una città fortificata per sfuggire al pericolo dei Titani, una razza di mostri giganti che mangia proprio gli umani. Il personaggio principale, Eren Yeager, decide di unirsi all’esercito con i suoi due amici d’infanzia Mikasa e Armin dopo che i Titani sfondano il muro e attaccano la sua città natale.

Via
Animenewsnetwork
Fonte
Capcom
Tags

Giovanni Arestia

Ingegnere informatico con la passione per il cinema, i libri, i videogiochi, i fumetti e i prodotti tech. Nel tempo libero coltivo qualcuna di queste passioni, ne perseguo delle altre e fingo di essere un DJ di fama internazionale producendo canzoni che non ascolta nemmeno mia madre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker