fbpx
Lifestyle

LEGO; Il nuovo set dell’Imperial Destroyer di Star Wars

Un Set veramente enorme

La LEGO ha appena annunciato che a breve uscirà un nuovissimo set dell’Imperial Star Destroyer (più noto in Italia come Caccia Stellare, Torpediniera Stellare o Incrociatore Stellare), e fidatevi, vi servirà un sacco di spazio, sia per costruirlo che per esporlo.

LEGO, Un Set più grande della sua versione precedente

La fabbrica di mattoncini di plastica ha annunciato che il set, formato da ben 4784 pezzi, avrà una lunghezza di circa 110 cm, un’altezza di 44 cm e una larghezza di 56 cm; una grandezza non indifferente con cui LEGO ci sta facendo abituare, con la sua ormai costante abitudine di creare set sempre più Grandi e ricchi di dettagli.

Il set in questione è la replica (formata da 1500 pezzi in più) del precedente set Imperial Destroyer uscito nel 2002. Un gran bel pezzo di modellismo alla modica cifra di 699,99 Euro, e sarà disponibile dal 1 Ottobre. Naturalmente la corsia preferenziale dei Vip Lego permetterà ai fortunati di poter acquistare il set Lego a partire dal 18 Settembre.

Una Serie Di dettagli da non sottovalutare

Il nuovo set fa parte della LEGO Ultimate Collectors, la stessa collezione che nel 2017 rilasciò il Millennium Falcon da 7.500 pezzi.

L’Imperial Star Destroyer comprende anche una serie di chicche molto interessanti tra cui due nuovi personaggi dotati di blaster e raffiguranti un Imperial Officer e un Imperial Crew Memeber.

Anche nel Design troviamo una serie di particolarità degne di nota, tra cui un set di cannoni sempventi, delle nuove paratie esterne ricche di dettagli, degli enormi scarichi posteriori e un modellino della Tantine IV collegabile all’Imperial Star Destroyer.

Dunque, dal 1 Ottobre (o dal 18 Settembre se siete Vip Lego) potrete acquistare questo nuovo set da mettere accanto al Millennium Falcon, a la Morte Nera e a tutte le navi spaziali a tema Star Wars create dalla LEGO nel corso di questi anni.

 

Enrico Natalini

il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker