L’incendiaria reboot

L’incendiaria: il reboot del romanzo di Stephen King

1 min


L’incendiaria, il romanzo dello scrittore statunitense Stephen King, tornerà al cinema con un nuovo reboot. Tra la duologia di Andy Muschietti su It, Doctor Sleep di Mike Flanagan e la serie televisiva Castle Rock, sembra proprio che lo scrittore stia vivendo una seconda – e meritata – ondata di successo indiretto.

La futura pellicola verrà prodotta da Universal Pictures, Blumhouse Productions and Weed Road Productions e sarà diretta da Keith Thomas, regista dell’imminente pellicola horror The Vigil con Dave Davis, Lynn Cohen e Fred Melamed. Scott Teems, sceneggiatore dell’imminente sequel di Halloween, Halloween Kills, e co-producer di Narcos: Mexico, si occuperà invece della sceneggiatura.

L’incendiaria e “Fenomeni paranormali incontrollabili”

Il romanzo, pubblicato negli Stati Uniti col titolo originale Firestarter, racconta le vicende di Charlie, una bambina in possesso di abilità pirocinetiche. In particolare, segue le peripezie che la porteranno a scontrarsi con un’organizzazione governativa determinata a mettere a tutti i costi le mani su di lei per utilizzare i suoi poteri come armi.

Pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 1980, L’incendiaria è arrivato in Italia soltanto due anni più tardi, nel settembre del 1982. Attualmente, il romanzo è edito da Sperling & Kupfer all’interno della collana Pickwick.

La Weed Road Productions di Akiva Goldsman si occuperà della produzione del reboot de L’incendiaria. In questo compito sarà coadiuvata da Martha De Laurentiis (Hannibal, Brivido), associate producer del primo adattamento per il cinema datato 1984. L’attrice Drew Barrymore, celebre per E.T. l’extra-terrestre, Scream e per Santa Clarita Diet, sarà executive producer.

Infatti, nel 1984 debuttò nelle sale statunitensi Fenomeni paranormali incontrollabili, un adattamento cinematografico dell’opera di King. Diretto da Mark L. Lester, vedeva nel ruolo di protagonista l’allora giovane Drew Barryore. Nel 2002, invece, Robert Iscove diresse una miniserie televisiva sequel. Questa volta, il ruolo di Charlie venne affidato a Marguerite Moreau (La regina dei dannati, Stoffa da campioni).

[amazon_link asins=’B003H06XYM,8868362481′ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’e70fe404-e27e-4637-b903-ce5309fd1f00′]

Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
8
Amore
Confusione Confusione
10
Confusione
Felicità Felicità
6
Felicità
Paura Paura
2
Paura
Rabbia Rabbia
8
Rabbia
Tristezza Tristezza
10
Tristezza
Wow Wow
8
Wow
WTF WTF
4
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nicolò Monti

author-publish-post-icon
Lettore e gran bevitore di caffè, rigorosamente non zuccherato. Appassionato di storie ambientate in Scandinavia e in Islanda. Divoratore di musica nel tempo libero.
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

            Iscriviti alla nostra                    Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link