Morfydd Clark Lord of the Rings

Lord of the Rings: Morfydd Clark sarà Galadriel!

1 min


Morfydd Clark interpreterà Galadriel nella nuova serie Lord of the Rings. La serie, prodotta da Amazon, sarà girata in Nuova Zelanda ed è già stata rinnovata per una seconda stagione. Ci sono indizi che suggeriscono l’ambientazione della serie: il titolo messo a fuoco nel teaser era The Second Age, la Seconda Era; sempre nel teaser si vedeva inquadrato il continente perduto di Numenor; inoltre, in alcuni articoli, è segnato che l’attrice interpreterà la giovane Galadriel.

Una nuova Galadriel

Galadriel

Morfydd Clark dovrà farsi carico della pesante eredità lasciata da Cate Blanchett. L’attrice australiana ha infatti interpretato Dama di Lórien nelle due trilogie cinematografiche de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit. Morfydd Clark, che ha origini gallesi, non ha ancora commentato la notizia. Ha raggiunto la popolarità in ruoli come Sorella Clara nella serie His Dark Materials: Queste Oscure Materie, inoltre interpreterà Mina Harker nella miniserie della BBC Dracula (in uscita l’1 gennaio). Altri suoi lavori comprendono Camille nel film Madame Bovary (2014), Dora Spenlow ne The Personal History of David Copperfield (2019) e la protagonista in Saint Maud, film che debutterà in tv in Inghilterra il 1° maggio.

Nel cast è già stata confermata anche Eva Horvath, oltre ad altri attori come Markella Kavenagh, Joseph Mawle e Maxim Baldry. La serie vedrà la collaborazione della Tolkien Estate and Trust, associazione che si occupa della gestione di gran parte del patrimonio artistico e culturale di J. R. R. Tolkien. Ricordiamo che Il Signore degli Anelli – Il Ritorno del Re, terzo film della trilogia firmata da Peter Jackson, ha incassato ben undici premi Oscar (su undici candidature), eguagliando il record di Titanic e Ben-Hur.

Resta da aspettare la fine della produzione di Lord of the Rings. Voi cosa ne pensate?


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.