fbpx
Cultura e SocietàIntrattenimento

L’ordine degli episodi di Love, Death & Robots non è uguale per tutti

Netflix ha confermato quanto scoperto dagli utenti

La serie di cui tutti parlano Love, Death & Robots ha suscitato una certa confusione, questa volta non tanto per la sua narrazione innovativa, ma perché gli utenti del servizio streaming si sono accorti che l’ordine degli episodi non era lo stesso per tutti.
La nuova serie antologica è composta da 18 cortometraggi, prodotti da studi diversi in tutto il mondo, accomunati dai macrotemi quali appunto amore, morte e… robot.
Rappresenta una grande novità per l’ampiezza dei temi trattati (individualità e collettività, libero arbitrio, razzismo, il futuro dell’umanità), in una larga gamma di generi (dalla fantascienza, al fantasy, al thriller, alla commedia) in un format estremamente breve, dai 6 ai 17 minuti. Si tratta di un esperimento di storytelling molto interessante e che a quanto pare comprende anche le modalità di fruizione.

Le dichiarazioni di Netflix 

 

Netflix pur avendo confermato di aver distribuito l’ordine degli episodi in maniera randomica da utente a utente non ha spiegato il perché di questa scelta, anche perché trattandosi di una serie antologica non influirebbe più di tanto sulla storia complessiva.
Quando però gli utenti hanno iniziato a teorizzare che l’algoritmo di Netflix stesse personalizzando l’ordine degli episodi in base alle abitudini di visualizzazione o a specifici dati demografici (età, orientamento sessuale, ecc.) la piattaforma di streaming ha dichiarato che l’ordine mostrato non ha nulla a che fare con informazioni personali: non ci sarebbe quindi nessuna violazione della privacy.

Tags

Francesca Giulia La Rosa

Trekker, whovian, whedonian. Non amo le etichette (a parte queste tre). Traduttrice, editor a caccia di errori come fossero punti neri nel tessuto della realtà. A volte, trovo essere me un’esperienza profondamente imbarazzante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker