Lost in Space: dove siamo rimasti? Recap in previsione della stagione 2

3 min


Le avventure spaziali della famiglia Robinson di Lost in Space sono tornate su Netflix per quella che si prospetta un’entusiasmante seconda stagione. Essendo passato più di un anno dalla prima stagione, abbiamo pensato di ricapitolare il punto della situazione in modo da arrivare preparati alla nuove scoperte interstellari che ci aspettano.

La storia fino ad ora

Lost in Space ci racconta la storia di John e Maureen Robinson, due brillanti scienziati che sono stati selezionati insieme all’élite dei terrestri per lasciare il pianeta terra, ormai invivibile, e raggiungere le colonie di Alpha Centauri. Con loro ci sono i loro tre figli, anch’essi abili nelle scienze e nella risoluzione dei problemi. Il viaggio viene bruscamente interrotto dopo un incidente che divide la loro nave, la Jupiter 2, dal resto dei coloni a bordo della nave madre, la Resolute, facendoli precipitare su un pianeta sconosciuto.
Qui, tra le varie difficoltà, l’incontro con altri coloni sperduti e gli ostacoli di un pianeta sconosciuto, la famiglia incontra una creatura extraterrestre: un misterioso Robot sintetico che stringe un profondo legame con Will, il membro più giovane della famiglia. La presenza di una creatura simile nella società degli umani e all’interno della famiglia Robinson, inizia a turbare il già delicato equilibrio. Da un lato c’è chi vede nel “Robot” un aiuto per raggiungere la nave madre, dall’altro c’è chi lo considera una pericolosa minaccia.
A complicare la situazione ci pensa la Dottoressa Smith o meglio, June Harris, una pericolosa criminale che ha rubato l’identità di sua sorella per accedere clandestinamente alla Resolute e scampare così al suo destino sulla terra. Per tutta la durata della stagione 1, June si fingerà la Dottoressa Smith agendo sotto copertura per i suoi interessi personali ed egoistici ostacolando i buoni propositi dei Robinson e instillando in loro dubbi e incertezze.

Lost in Space: dove siamo rimasti?

Grazie all’utilizzo degli escrementi solidificati di una razza aliena, i Robinson sono riusciti a creare un bio carburante in grado di far volare la Jupiter 2 e permettergli di raggiungere la nave madre. Il loro piano è però ostacolato da June la quale si rende conto che se ritornerà sulla Resolute sarà riconosciuta e probabilmente giustiziata per i suoi crimini. Decide così di utilizzare la potenza del Robot a suo vantaggio acquistando la sua fiducia e diventato la sua nuova protetta al posto di Will.

Durante il lancio dell’astronave, i protagonisti incontrano un altro alieno sintetico che, intento a ferire Will, fa ricordare al Robot l’affetto che questi provava per il ragazzo combattendo per difenderlo. Lo scontro tra le due creature sintetiche si porta fuori dall’astronave mentre i Robinson riacquistano il controllo della stessa intenti a raggiungere finalmente la Resolute.

È proprio a questo punto che il misterioso motore alieno utilizzato dagli umani per i viaggi interstellari, inizia a fondersi con la sala macchine della Jupiter 2. Questo evento crea un vero e proprio WormHole che catapulta l’astronave e tutto il suo equipaggio in un altro sistema sconosciuto. I Robinson sono, ancora una volta, persi nello spazio.

Cosa ci aspetta?

Lost in Space 2 dovrà rispondere a molte domande lasciate senza risposta nella prima stagione. I pericoli e le incognite che i nostri protagonisti devono affrontare non mancano. Sarà interessante scoprire come reagirà il resto dell’equipaggio alla presenza di June ora che sono a conoscenza della sua vera identità. Ma non sarà solo lei l’antagonista di cui preoccuparsi.
La seconda stagione segna infatti l’arrivo di una nuova e pericolosa razza aliena sintetica che non sappiamo ancora come possa interagire con il Robot. L’aver scoperto che fu esso stesso ad attaccare la Resolute darà origine a nuovi scontri interni rendendo ancora più fitto il mistero della tecnologia aliena utilizzata dagli umani. Ciò pare sia il vero motivo che si cela dietro alle difficili condizioni di vita sulla Terra ma perché il pianeta è stato attaccato? Chi è intenzionato a distruggere l’umanità?
Will e la sua famiglia devono trovare risposta a queste e altre domande, trovare il Robot e cercare di raggiungere la Resolute per arrivare sani e salvi alle colonie di Alpha Centauri. Di misteri da risolvere e pianeti da esplorare ce ne sono moltissimi e non vediamo l’ora di scoprirli tutti.
La seconda stagione di Lost in Space in arrivo domani 24 dicembre su Netflix.
[amazon_link asins=’B07RTLTJ34,B000AAF9QK’ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’2c38bd9e-c5ce-4404-88a0-23e39a77ab7b’]

Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
1
Amore
Confusione Confusione
1
Confusione
Felicità Felicità
1
Felicità
Paura Paura
5
Paura
Rabbia Rabbia
8
Rabbia
Tristezza Tristezza
6
Tristezza
Wow Wow
3
Wow
WTF WTF
1
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Daniele Cicarelli

author-publish-post-icon
Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

            Iscriviti alla nostra                    Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link