lucca-comics mappa-and-games-2019-novità

Lucca Comics & Games sarà un evento plastic free

1 min


Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, anche l’edizione 2019 di Lucca Comics & Games conferma la propria vocazione green trasformando l’intera città in una zona Zero Waste.

Il più importante evento crossmediale europeo, ha intrapreso un serio percorso di sostenibilità, impegnandosi nella riduzione dei rifiuti, arrivando oggi ad un’importante svolta che gli è valso il riconoscimento dell’associazione di Ercolini, vincitore del Goldman Environmental Prize 2013, prestigioso premio internazionale ambientale.

Lucca goes green

Il festival non solo conferma tutte le disposizioni già attuate lo scorso anno con grande successo, ma rilancia con altre importanti novità che permetteranno di ridurre ancora l’impatto della manifestazione. Negli spazi ristoro interni al festival, grazie alla collaborazione di Ristogest (general contractor food and beverage dal 2015) saranno messi a disposizione dei visitatori ben 82 mila bicchieri riutilizzabili, che oltre ad essere un desiderato ricordo della manifestazione potranno essere utilizzati più volte durante il festival.

I bicchieri sono dotati anche di un pratico laccetto che permette di trasformarli in una sorta di borraccia e di portarli con sé, facilitando così la praticità del riutilizzo. Inoltre saranno in distribuzione in numerosi locali e nei pubblici esercizi della città che hanno aderito all’iniziativa, grazie alla collaborazione con Confcommercio Lucca. Il bicchierie riutilizzabile sarà inoltre donato a tutti coloro che prenderanno parte ai laboratori ecologici organizzati al Family Palace (ex real Collegio).

We are Lucca

I bicchieri targati Lucca Comics & Games rientrano anche nel progetto “We Are Lucca”, l’iniziativa che ha portato ad una produzione originale, che vede protagonisti quattro ragazzi, scelti tra il pubblico del festival, diventati protagonisti insieme alla città di un’avventura inedita illustrata da Barbara Baldi e scritta da Eleonora Caruso e Giorgio Giusfredi.

Uno sforzo che continua anche grazie all’utilizzo di stoviglie e packaging biodegradabili utilizzati nei punti ristoro interni al festival, il tutto finalizzato a ridurre il più possibile il volume del materiale di scarto e aumentare al massimo il riciclo.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
4
Amore
Confusione Confusione
6
Confusione
Felicità Felicità
2
Felicità
Paura Paura
7
Paura
Rabbia Rabbia
4
Rabbia
Tristezza Tristezza
6
Tristezza
Wow Wow
1
Wow
WTF WTF
5
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mattia De Poi

author-publish-post-icon
Anche conosciuto come Il Nini, Mattia è il lato gioioso di Orgoglio Nerd. Biondo e curioso, è appassionato di ogni genere fumettistico, Gunpla e avventure. Portatelo in viaggio, all'organizzazione ci penserà lui.
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link