fbpx
Intrattenimento

Malcolm In The Middle, forse la serie diventerà un film

Durante un’intervista a Malcolm-France, l’attore Frankie Muniz, protagonista principale della nota serie televisiva Malcolm In the Middle, ha dato speranze ai fan parlando di un possibile film in cui parteciperà tutto il cast originale.

Malcolm In The Middle, il film si farà? Yes, No, Maybe…

Anche Malcolm In The Middle, con la recente fusione Fox-Disney, è diventato proprietà della multinazionale di Topolino (infatti potremo gustarci nuovamente l’intera serie a breve su Disney+) che, in questo periodo, ha deciso di sfornare sequel, reboot e live action come se non ci fosse un domani. Allora perché non includere in tutto ciò anche Malcolm In The Middle?!

Questo potrebbe portare il desiderio di Muniz e di tutti i fan della serie ad un passo dal potersi avverare. Infatti l’attore ha recentemente dichiarato:

‘Tutto quello che so è che al momento si sta lavorando ad una sceneggiatura. Non sono sicuro di cosa possa dire o meno al riguardo… ma si tratterà di un lungometraggio. Quindi non necessariamente una nuova stagione o qualche nuovo episodio. So che gli sceneggiatori volevano fare un film anche se a me piacerebbe molto fare una nuova stagione di dieci o dodici episodi, perché questo permetterebbe di sviluppare sufficientemente tutte le storie per sapere come sono diventati tutti i personaggi della serie’.

Se questo progetto andrà in porto, le intenzioni della produzione sono di far partecipare tutto il cast originale, compreso Bryan Cranston (che prima di essere Walter White, era Hal, il padre di Malcolm); infatti dicono che l’attore di Breaking Bad sia uno dei più motivati a portare avanti il progetto, e secondo Muniz ‘se c’è qualcuno in grado di far diventare realtà il progetto, questo è proprio lui’.

Attendiamo quindi il film su una serie tanto amata quanto assurda, con la consapevolezza che per ricreare la stessa magia, la produzione dovrà richiamare all’appello lo stesso team di sceneggiatori, cosa che sembra stia riuscendo a fare.

Tags

Enrico Natalini

il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker